Gara - ID 619

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante VOLLA
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura Aperta ai sensi dell’art.60 D.Lgs.50/2016 per l’affidamento del  “SERVIZIO DI GESTIONE E PRESERVAZIONE DEL VERDE URBANO” per il Comune di Volla (Na) 
CIG: 8573854824
CIG8573854824
CUP
Totale appalto€ 239.700,00
Data pubblicazione 03/02/2021 Termine richieste chiarimenti Martedi - 23 Febbraio 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMercoledi - 03 Marzo 2021 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 23 Marzo 2021 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 7731 - Servizi di piantagione e manutenzione di zone verdi
  • 7734 - Potatura di alberi e siepi
DescrizioneProcedura Aperta ai sensi dell’art.60 D.Lgs.50/2016 per l’affidamento del  “SERVIZIO DI GESTIONE E PRESERVAZIONE DEL VERDE URBANO” per il Comune di Volla (Na) 
CIG: 8573854824
Struttura proponente AREA TECNICA LL.PP-
Responsabile del servizio GEOM. GENNARO MARCHESANO Responsabile del procedimento Marchesano Gennaro
Allegati
Richiesta DGUE XML
File p7m bando.pdf - 350.78 kB
File p7m disciplinare-rev-01.pdf - 1.00 MB
File p7m capitolato-speciale-di-appalto-manutenzione-del-verde-pubblico-anno-2021-2022-2.pdf - 853.71 kB
File doc allegato-a - 91.50 kB
File doc allegato-c - 69.00 kB
File doc allegato-h-sopralluogo-autonomo - 69.00 kB
File doc allegato-e-atto-unilaterale-di-obbligo - 55.00 kB
File pdf f23-per-bollo - 92.56 kB

Chiarimenti

  1. 04/02/2021 11:57 - Buongiorno, la scrivente società conviene che l’attività di trasporto e smaltimento del rifiuto prodotto durante l’esecuzione dell’appalto dovrà essere eseguita da soggetto in possesso di regolare iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, ai sensi del decreto leg.vo n.152/2006 e s.m.i.. Ciò premesso, la predetta iscrizione può essere posseduta sia dall’operatore economico aggiudicatario della procedura di gara, che da un TERZO SOGGETTO INDIVIDUATO DA QUEST’ULTIMO. A tal proposito si specifica che se l’attività di trasporto e smaltimento del rifiuto, qualora sia svolta da un operatore economico terzo rispetto all’aggiudicatario, non costituisce nè avvalimento ai sensi dell'art. 89 del D.lgs 50/2016, nè subappalto ai sensi dell’art. 105, comma 2, del D. Lgs. 50/2016. Pertanto, in capo all’aggiudicatario della procedura di gara sorge unicamente l’obbligo di comunicare “prima dell'inizio della prestazione, per tutti i sub-contratti che non sono subappalti, stipulati per l'esecuzione dell'appalto, il nome del sub-contraente, l'importo del sub-contratto, l'oggetto del lavoro, servizio o fornitura affidati”. Infatti tra i requisiti di partecipazione di cui all'articolo 3 del disciplinare di gara, tale Iscrizione non è richiesta. Inoltre, la scrivente, sottolineando che trattandosi di un appalto di SERVIZI DI MANUTENZIONE DEL VERDE con codice CPV principale 77310000, così come indicato al punto 3 del disciplinare di gara, ritiene per la partecipazione alla gara in oggetto, sia necessaria la sola iscrizione all'Albo Gestori Ambientali alla Categoria 2bis (produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti, nonché i produttori iniziali di rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti pericolosi in quantità non eccedenti trenta chilogrammi o trenta litri al giorno di cui all’articolo 212, comma 8, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152) per i codici CER 20.02.01-20.02.02-20.02.03.
    Alla luce di quanto sopra esposto, si chiede conferma. CORDIALI SALUTI

     


    Si conferma quanto esposto.
    08/02/2021 09:28
  2. 10/02/2021 16:43 - Buongiorno la scrivente società, chiede delucidazioni in merito alla realizzazione dell’offerta tecnica, in quanto nel Disciplinare di gara a pagina 31 viene riportato quanto segue:
    “ La busta Telematica “Offerta Tecnca” contiene a pena di Esclusione i seguenti documenti: 
    Relazione A: Relazione tecnica esplicativa delle migliorie offerte in merito al Criterio di attribuzione del punteggio A “Intervento sulle Facciate oggetto di intervento”. La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorieproposte, con riferimento al criterio A….indicati in tabella 18.1….non superiore alle n.8 cartelle…
    Relazione B: relazione tecnica esplicativa delle migliorie offerte in merito al Criterio di Attribuzione del Punteggio B “Miglioramento dlla sicurezza in fase di cantierizzazione.  La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorieproposte, con riferimento al criterio B….indicati in tabella 18.1….non superiore alle n.4 cartelle…
    .DALLA TABELLA DI PAGINA 34 AL PUNTO 18.1 NON è RIPORTATO IL CRITERIO B SAREBBE POSSIBILE AVERE SPIEGAZIONE SU DOVE POTER CONSULTARE LA TABELLA PER IL CRITERIO B? E SE TALE RELAZIONE DEVE ESSERE SEMPRE DI NUMERO DI CARTELLE FORMATO ARIAL PARI A 4 O SE HA UN NUMERO DIFFERENTE? 
    IN ATTESA DI GRADITO RISCONTRO PORGIAMO SALUTI.
    GRAZIE  


    Si precisa che non si deve tenere conto di quantoi riportato dal Disciplinare di gara pag. 31 “RELAZIONE B - Relazione tecnica esplicativa delle migliorie offerte in merito al Criterio di attribuzione del punteggio B “Miglioramento della sicurezza in fase di cantierizzazione” .
    La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorie proposte, con riferimento al criterio B e relativi subcriteri di valutazione indicati nella tabella di cui al successivo punto 18.1.
    La relazione, da redigere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 3 (esclusa mascherina ed eventuale sommario) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 10 con interlinea singola.
    In quanto il miglioramento in fase di cantierizzazione non è previsto. Per tutte le migliorie che il concorrente intende formulare, resta l’obbligo di attenersi a quanto riportato nella tabella  di cui a pagina 34 e 35.
    11/02/2021 12:53
  3. 11/02/2021 16:54 - Salve dal precedente quesito si eveince che l’unica relazione da redigere sia quella indicata come Relazione  A di cui pag 31 del disciplinare
    si chiede di confermare che tale relazione debba essere composta da 8 cartelle escluse mascherina e sommario, inoltre si chiede se sia possibile aggiungere ulteriori allegati all’offerta.

    si resta in attesa di riscontro
    cordiali saluti


    Si conferma che tale relazione debba essere composta da un massimo di  8 cartelle escluse mascherina e sommario
    15/02/2021 11:48
  4. 11/02/2021 16:50 - Buongiorno, volevo sapere se con la mia società, la quale è in possesso dell’ ISO 9001 ed ISO 14001 nel solo settore EA 28, posso partecipare? 
    grazie
    Distinti Saluti


    E’  possibile partecipare 
    15/02/2021 11:54
  5. 11/02/2021 16:45 - Buongiorno la scivente società, chiede, se è possibile partecipare alla procedura di gara avendo i certificati richiesti ISO 9001 ed ISO 14001, solo per il settore EA 28?
    grazie
    Distinti Saluti


    E’ possibile partecipare solo se in possesso
    15/02/2021 11:55
  6. 18/02/2021 16:07 - Con La presente stiamo a chiedere delucidazioni in merito  alla realizzazione dell’offerta tecnica in quanto ci sono delle imprecisioni nel disciplinare di gara, dove sono indicate a pagina 31 la realizzazione di due relazioni indicate rispettivamente con Relazione A e Relazione B non concordanti con la Tabella A di Pagina 34, e osservando i chiarimenti intercorsi nei giorni 10 Febbraio e 11 Febbraio dalla presente piattaforma come si riporta di seguito:     
    .
    1) in Data 10/02/2021 La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorie proposte, con riferimento al criterio B e relativi subcriteri di valutazione indicati nella tabella di cui al successivo punto 18.1.
    La relazione, da redigere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 3 (esclusa mascherina ed eventuale sommario) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 10 con interlinea singola.
    In quanto il miglioramento in fase di cantierizzazione non è previsto. Per tutte le migliorie che il concorrente intende formulare, resta l’obbligo di attenersi a quanto riportato nella tabella  di cui a pagina 34 e 35.
    2)in data 11/02/2021 Si conferma che tale relazione debba essere composta da un massimo di  8 cartelle escluse mascherina e sommario

    non è chiaro di quante cartelle debba essere la Relazione Tecnica per la gara in Oggetto. 
    Sapreste gentilmente indicarci i giusti chiarimenti


    La relazione, da redigere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 8 (esclusa mascherina ed eventuale sommario) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 12 con interlinea singola.
    18/02/2021 16:27
  7. 17/02/2021 13:02 - Oggetto: “Servizio di gestione e preservazione del verde Urbano”
    CIG: 8573854824

    La scrivente società, con la presente fa richiesta di chiarimenti in merito ai seguenti punti del Disciplinare di Gara:
    Premesso che:
    1. il Disciplinare di Gara recita e prevede quanto segue
    • RELAZIONE A - Relazione tecnica esplicativa delle migliorie offerte in merito al Criterio di attribuzione del punteggio A “Intervento sulle facciate oggetto di intervento” . La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorie proposte, con riferimento al criterio A e relativi subcriteri di valutazione indicati nella tabella di cui al successivo punto 18.1. La relazione, da redigere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 8 (esclusa mascherina ed eventuale sommario) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 12 con interlinea singola.
    • RELAZIONE B - Relazione tecnica esplicativa delle migliorie offerte in merito al Criterio di attribuzione del punteggio B “Miglioramento della sicurezza in fase di cantierizzazione”. La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorie proposte, con riferimento al criterio B e relativi subcriteri di valutazione indicati nella tabella di cui al successivo punto 18.1. La relazione, da redigere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 3 (esclusa mascherina ed eventuale sommario) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 10 con interlinea singola.
    • La tabella dei criteri di valutazione dell’offerta tecnica prevede nr. 3 Elementi principali, con i relativi sub elementi:
    • T1 Progetto gestionale con relativi nr. 3 sub elementi
    • T2 Personale, mezzi e materiali con relativi nr. 3 sub elementi
    • T3 Interventi migliorativi con relativi nr. 5 sub elementi
     
    1. un chiarimento riscontrato sul portale di gara, recita e prevede che:
    Si precisa che non si deve tener conto di quanto riportato dal Disciplinare di gara Pag. 31 “RELAZIONE B – relazione tecnica esplicativa delle migliorie offerte in merito al criterio di attribuzione del punteggio B “Miglioramento della sicurezza in fase di Cantierizzazione”.
    La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorie proposte, con riferimento al criterio B e relativi subcriteri di valutazione indicati nella tabella di cui al successivo punto 18.1.
    La relazione, da redigere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiori alle n.3 (esclusa mascherina ed eventuale sommari) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 10 con interlinea singola.
    In quanto il miglioramento in fase di cantierizzazione non è previsto. Per tutte le migliorie che il concorrente intende formulare, resta l’obbligo di attenersi a quanto riportato nella tabella di cui a pagina 34 e 35

    Ebbene, vogliate chiarirci e confermarci quanto segue:
    Bisogna predisporre un'unica relazione A, contenente tutti gli elementi, oppure 3 relazioni diverse una per ogni elemento: T1 - Progetto gestionale con relativi nr. 3, T2 Personale, mezzi e materiali con relativi nr. 3 sub elementi e T3 Interventi migliorativi con relativi nr. 5 sub elementi,
    La stessa relazione deve essere di carattere Arial 10 e considerato la presenza di nr. 11 sub elementi di quante cartelle deve essere formulata per singolo elemento (T1, T2, T3) e se le cartelle sono da intendersi fronte retro.
    In più è possibile allegare allegati grafici/descrittivi alla relazione

    Cordiali saluti
     


    Occore predisporre un’unica relazione che illustri le migliorie apportate ai singoli criteri di cui alla tabella di pagina 34 e 35. La setssa relazione deve essere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 8
    (esclusa mascherina ed eventuale sommario) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 12 con interlinea singola, non è da intendersi fronte retro. Sono ammessi allegati tecnici, grafici descrittivi.
    18/02/2021 16:35
  8. 18/02/2021 16:24 - buonasera in riferimento all’offerta economica a pagina 33 del disciplinare si richiama un documento di dettaglio che dovrà corrispondere con l’importo complessivo ottenuto dalla compilazione dell’offerta economica inoltre viene richiamata la voce offerta tempo. Mi da conferma che trattasi di refuso e che per la presentazione dell’offerta occorre esclusivamente compilare a video il ribasso percentuale – i costi della manodopera e i costi della sicurezza.

    grazie

     


    L’offerta tempo è un refuso per cui non va redatta alcuna offerta
    18/02/2021 16:38
  9. 18/02/2021 15:40 - buonasera mi potrebbe indicare il codice ufficio ente per il pagamento del bollo.

    grazie


    Il modello precompilato dall'ufficio e messo a disposizione nella sezione atti di gara contiene le seguenti indicazioni: 6. Ufficio o Ente: codice determinato cliccando sul seguente link https://www1.agenziaentrate.gov.it/strumenti/mappe/mappeg.php – 10. Estremi dell’atto o del documento: Anno pubblicazione bando, codice C.I.G.- 11. Codice Tributo: 456T – 12. Descrizione:
    Bollo su istanza telematica – 13. Importo: 16,00 euro.
    18/02/2021 17:19
  10. 18/02/2021 17:41 - Buonasera Anche il dettaglio dell’offerta econimica è un refuso? mi da conferma che occorre solo indicare il ribasso percentuale il costo dellla manodopera e gli oneri.

    grazie


    Si conferma che l’offerta economica, come da disciplinare, deve contenere:
    il ribasso percentuale offerto sull’importo a base di gara;
    i“COSTI SICUREZZA” (ai sensi dell’art. 95, comma 10, del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i);
    “COSTI MANODOPERA” (ai sensi dell’art. 95, comma 10, del D.Lgs. n. 50/2016
    s.m.i)
    19/02/2021 10:18
  11. 19/02/2021 14:05 - Buongiorno, la scivente società, chiede se è possibile partecipare alla procedura di gara avendo i certificati richiesti ISO 9001 ed ISO 14001, solo per i settori EA 35 e EA39.
    Grazie mille


    Come già specificato in precedente quesito è possibilke partecipare.
    25/02/2021 08:41
  12. 22/02/2021 11:21 - Buongiorno, 
    in merito al punto 10.3 del Disciplinare di gara si richiede se la garanzia provvisoria può essere emessa in digitale.
    Si attende riscontro.
    Distinti saluti


    Buongiorno, 
    E’ possibile l’emissione purchè rispetti quanto riportato al punto 10 del Disciplinare di gara
    25/02/2021 08:44

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it