Gara - ID 3452

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante PIETRAVAIRANO
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
Procedura aperta per l’affidamento dei lavori di “RISANAMENTO AMBIENTALE MEDIANTE ADEGUAMENTO, POTENZIAMENTO E COMPLETAMENTO DELLA RETE FOGNARIA COMUNALE E DELL’IMPIANTO DI DEPURAZIONE – I STRALCIO FUNZIONALE”
CUP F35E18000180008 – CIG 88298720E3
 
CIG88298720E3
CUPF35E18000180008
Totale appalto€ 5.494.343,78
Data pubblicazione 19/07/2021 Termine richieste chiarimenti Martedi - 31 Agosto 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 06 Settembre 2021 - 12:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizioneProcedura aperta per l’affidamento dei lavori di “RISANAMENTO AMBIENTALE MEDIANTE ADEGUAMENTO, POTENZIAMENTO E COMPLETAMENTO DELLA RETE FOGNARIA COMUNALE E DELL’IMPIANTO DI DEPURAZIONE – I STRALCIO FUNZIONALE”
CUP F35E18000180008 – CIG 88298720E3
 
Struttura proponente Comune di Pietravairano
Responsabile del servizio Ing. Felice Zippo Responsabile del procedimento ZIPPO FELICE
Allegati
Richiesta DGUE XML
File zip progetto - 81.69 MB
File pdf 03-lav-ape-oepv-bando-aggiornato - 176.53 kB
File pdf dich.-sopralluogo-autonomo - 215.83 kB
File pdf f23-per-bollo - 92.56 kB
File pdf 08-lav-ape-oepv-disciplinare-1- - 1.15 MB
File pdf allegato-oe - 2.71 MB
File pdf allegato-nt - 755.20 kB
File zip elab-integrazione-progetto - 22.70 MB
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 854.43 kB
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 854.43 kB

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione 191 - 22/09/2021
Nome Ruolo CV
DE MARINIS GIOVANNI PRESIDENTE
MONTANO CARMINE COMPONENTE
SORIA ANTONIO COMPONENTE E SEGR. VERBAL.

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 191 - 22/09/2021
Nome Ruolo CV
DE MARINIS LUIGI PRESIDENTE
MONTANO CARMINE COMPONENTE
SORIA ANTONIO COMPONENTE E SEGR. VERBAL.

Avvisi di gara

21/10/2021SEDUTA PUBBLICA
Il giorno 26/10/2021 dalle ore 17:15, a mezzo di Asmel consortile scarl, avrà luogo la prossima seduta pubblica del seggio di gara telematico (in conformità all'art. 77, comma 2, del d.lgs. n. 50/2016) per la procedura in oggetto; si trasmette, pertanto...
07/10/2021SEDUTA PUBBLICA
Il giorno 15/10/2021 dalle ore 09:30, a mezzo di Asmel consortile scarl, avrà luogo la prossima seduta pubblica del seggio di gara telematico (in conformità all'art. 77, comma 2, del d.lgs. n. 50/2016) per la procedura in oggetto; si trasmette, pertanto...
27/08/2021CHIARIMENTO N.12
Si prega di prendere visione della risposta al chiarimento n.12 Cordialmente...
26/07/2021ELABORATI PROGETTO - Integrazione
Si prega di prendere visione del nuovo documento “ELAB INTEGRAZIONE PROGETTO” reso disponbile nella sezione “Allegati” della piattaforma, precisando che gli elaborati indicati nell’elenco elaborati come nn. 58, 59, 60, 61 e 62 fanno parte di lav...

Chiarimenti

  1. 19/07/2021 14:41 - Buongiorno, con la presente si chiede se la presente impresa in possesso di Categorie SOA:
    - OG 6 classifica VIII
    - OG 3 Classifica II
    - OS 22 Classifica IV

    Può partecipare come operatore Singolo alla procedura in oggetto, comprendo con la categoria prevalente l’intero importo dell’appalto e dichiarando di subappaltare la categoria OG 3  (subappalto qualificante) 

    Cordiali Saluti


    Buongiorno,

    può partecipare nella modalità da lei descritta.

    Cordialmente
    20/07/2021 09:32
  2. 20/07/2021 11:17 - E’ possibile partecipare alla procedura di gara subappaltando per intero la categoria scorporabile OS22 ? Distinti saluti.

    Buongiorno,

    si faccia riferimento all’art.105 del Codice, ribadito nella tabella dell’importo al paragrafo “4.2 – IMPORTO A BASE DI GARA” del disciplinare. Il subappalto è consentito nei limiti del 50% dell’importo dell’appalto, la categoria OS22 ha un importo pari al 14,26% dell’importo dell’appalto pertanto è subappaltabile interamente.

    Cordialmente
    23/07/2021 14:55
  3. 23/07/2021 14:01 - Buongiorno, con la presente si chiede di caricare tutti gli elaborati indicati nell’elaborato “00 ELENCO ALLEGATI”

    Buongiorno,

    si prenda visione degli elaborati caricati nella sezione allegati sotto il nome “ELAB INTEGRAZIONE PROGETTO” e dell’avviso pubblicato in data odierna.

    Cordialmente
    26/07/2021 13:32
  4. 23/07/2021 10:18 - Buongiorno,
    l’impresa è in possesso della categoria OG6 Classifica IV, è possibile avvalersi (Avvalimento Cumulativo) solo della restante parte e usufruendo anche dell’incremento del 20%? 
    Saluti

     


    Buonasera,

    si risponde affermativamente. Naturalmente l’impresa dovrà dimostrare di avere i requisiti per tutte le categorie richieste dal bando di gara.

    Cordialmente
    26/07/2021 16:12
  5. 29/07/2021 12:24 - Buongiorno, è possibile avere il computo metrico in formato EDITABILE?
    Grazie.


    Non è possibile.

    Cordialmente
    30/07/2021 12:35
  6. 27/07/2021 11:47 - Oggetto: “Risanamento ambientale mediante adeguamento, potenziamento e completamento
    della rete fognaria comunale e dell’impianto di depurazione – I° Stralcio Funzionale”
    CIG: 88298720E3   -   CUP: F35E18000180008
                                                                                   
    PREMESSO
    • che i lavori previsti nel suesposto bando di gara sono disciplinati da un progetto già conclusivamente redatto a livello esecutivo;
    • che in tale progetto esecutivo è stato previsto l’impiego di tubi spiralati compositi in acciaio zincato e polietilene con classe di rigidità SN 8 (di seguito in breve i “TUBI SPIRALATI SN8”);
    • che i tubi spiralati compositi in acciaio zincato e polietilene, con qualsiasi classe di rigidità disponibile, rappresentano la migliore soluzione tecnica ad oggi presente sul mercato;
    • che viceversa i tubi corrugati in polipropilene con classe di rigidità SN 16 (di seguito in breve i “TUBI CORRUGATI SN 16”), per loro accertate ed irrisolvibili carenze strutturali, non possono costituire una miglioria rispetto ai “TUBI SPIRALATI SN 8” né tantomeno rispetto a quelli SN16, giusta quanto si vince da una immediata semplice disamina degli acclusi documenti (cfr all. A);
    • che pertanto l’unica reale miglioria può essere solo l’impiego di tubi spiralati compositi in acciaio zincato e polietilene con classe di rigidità SN16 (di seguito in breve i “TUBI SPIRALATI SN 16”).
    TANTO PREMESSO
    CHIEDIAMO CONFERMA
    che i “TUBI SPIRALATI SN 8” non possono essere sostituiti con i “TUBI CORRUGATI SN16”;
    che i “TUBI CORRUGATI SN 16” non possono essere comunque preferiti ai “TUBI SPIRALATI SN 16”.
     


    Nel disciplinare di gara non è indicata alcuna preclusione dei materiali previsti in progetto. Quindi la scrivente Stazione Appaltante non è titolata ad entrare nel merito delle scelte delle proposte migliorative che ricadono esclusivamente in capo all’operatore economico concorrente, nel rispetto del citato disciplinare di gara. Per tali motivi l’istanza in oggetto non può essere condivisa.

    Cordialmente  
    04/08/2021 13:49
  7. 27/07/2021 13:31 - Buongiorno,
    l’impresa è in possesso della categoria OG6 Classifica IV, è possibile avvalersi (Avvalimento Cumulativo o Frazionato) solo della restante parte. La risposta del quesito precedente non riesco a definire se è un SI o NO.
    Saluti


    Si ribadisce la risposta affermativa “Si” al  quesito in oggetto. Si ribadisce inoltre che l’impresa dovrà dimostrare con l’avvalimento, di avere i requisiti per tutte le categorie richieste dal bando di gara.

    Cordialmente il RUP
    04/08/2021 13:49
  8. 05/08/2021 10:08 - Buongiorno,
    a pag. 17 del Disciplinare al punto 13.9, nelle modalità di sottoscrizione delle offerte, si fa riferimento ad una domada di partecipazione.
    Nei documenti non c’e nessun modello di domanda, in che modo bisogna produrla?
    In attesa.
    Distinti saluti


    Buongiorno,

    trattasi di refuso. Non è disponibile alcun modello, nè richiesta la compilazione dei classici modelli A, B e C in quanto le informazioni sono già di per sè contenute nel DGUE.

    Cordialmente
    05/08/2021 11:42
  9. 05/08/2021 10:12 -
    Buongiorno, 
    nei chiarimenti non trovo risposta al quesito che riformulo:
    la scrivente impresa, in possesso di Cat OG6 class. V – Cat OG 3 class IV – OS 22 class II, può partecipare alla procedura come impresa singola dichiarando il subappalto della quota parte rimanente per la categoria OS 22?
    distinti saluti 
     


    Buongiorno,

    premettendo che con la risposta al quesito n.2 la sua richiesta è già ampiamente soddisfatta, si precisa che la cognizione della normativa vigente riguardante le modalità  partecipative (avvalimento, composizione RTI, etc,.) resta a carico del concorrente, e, pertanto, non sarà più data risposta ai quesiti che non tengano conto di quanto precisato.

    Cordialmente
    05/08/2021 12:54
  10. 06/08/2021 14:33 -

    A norma dell’Art. 80, D.Lgs. 50/2016, è consentito che un consorzio fra società cooperative di produzione e lavoro o un consorzio stabile e una loro consorziata non indicata come esecutrice, partecipino contemporaneamente ed autonomamente alla medesima procedura di gara. Ciò però purché nel concreto il rapporto fra i relativi organi decisionali non conduca ad individuare un unico centro decisionale, al fine di evitare che partecipino autonomamente al solo scopo di alterare la corretta concorrenza nell’ambito della procedura di gara.
    In riferimento al 2° Quesito, la problematica sarà affrontata, in caso di necessità, come previsto dalla normativa vigente in materia.
     Con cordialità.
    16/08/2021 12:17
  11. 09/08/2021 14:17 -

    I Lavori in Economia, previsti in Progetto e pertanto nel Quadro Economico Progettuale, sono esclusi dall'Appalto in oggetto 
    Inoltre, a norma del Disciplinare di Gara ed in particolare del Punto A – A.1 ...sono considerate “Proposte migliorative e/o integrative rispetto alle previsioni progettuali inerenti la funzionalità e l’interconnessione idraulica della rete esistente con quella di progetto, l’utilizzo di tecnologie a minore impatto e la gestione della rete anche in condizioni di eventi di pioggia intensi” ….
    16/08/2021 12:29
  12. 26/08/2021 14:10 - Buongiorno, al punto 16 del disciplinare di gara è prevista la presentazione di 3 schede formate A3 per il criterio A,
    3 schede formato A3 per il  criterio B e 3 schede formato A3 per il criterio C, si chiede se sia possibile nell’ambito delle 9  schede in formato A 3 gestirele a prorio piacimento, ovvero magari preferire usare 4 schede per il criterio B e 2 per il criterio C, o viceversa.
    grazie


    Buongiorno,

    è possibile presentare per ogni criterio fino a 5 schede A3.

    Cordialmente
    27/08/2021 13:50
  13. 30/08/2021 12:40 - Buongiorno

    Si porgono i seguenti chiarimenti:

    Chiarimento n. 1

    Il progetto a base gara riporta un importo dei lavori pari a € 5.494.343,78 con importi soggetti a ribasso pari a 5.364.918,11 e importi non soggetti a ribasso pari a € 129.425,67
    Dalla verifica del Computo Metrico Estimativo a base di gara è risultato l’importo complessivo dei lavori assomma a € 5.494.343,78 e che la supercategoria Oneri per la Sicurezza (cat. 012) assomma a € 94.198,14.

    In considerazione delle differenze tra gli importi in computo e quelli di sicurezza non soggetti a ribasso definiti dal Disciplinare, si chiede di chiarire:

    A) Quali siano gli importi non soggetti a ribasso da detrarre dal computo
    B) Quali voci di computo tali importi afferiscano

    Chiarimento n. 2

    Il Disciplinare di Gara (pag. 26 - 27) richiede la predisposizione di
    “COMPUTO METRICO NON ESTIMATIVO DELLE MIGLIORIE OFFERTE” specificando che “Il concorrente dovrà produrre Computo Metrico Non Estimativo delle migliorie offerte indicando le quantità che intende realizzare per ogni lavorazione migliorativa proposta in sede di offerta.
    Non dovranno, in questa sede, essere indicati i interesse a conoscere l’entità delle opere migliorative proposte non in termini di costo ma, esclusivamente, in termini di estensione”
    “COMPUTO METRICO NON ESTIMATIVO DEI LAVORI PREVISTI A BASE DI GARA” specificando che “Il concorrente dovrà produrre Computo Metrico Non Estimativo delle lavorazioni previste a base di gara, eventualmente rimodulate in base a quanto offerto. Non dovranno, in questa sede, essere indicati i prezzi”
    “QUADRO DI RAFFRONTO COMPARATIVO” specificando che “Il concorrente dovrà produrre un quadro di raffronto comparativo in grado di dimostrare alla S.A. in che termini e con quale entità le migliorie proposte rappresentano un vantaggio effettivo per l’Amministrazione”

    Si chiede di chiarire:
    A) Se il “COMPUTO METRICO NON ESTIMATIVO DEI LAVORI PREVISTI A BASE DI GARA” debba riportare anche le migliorie offerte o sia limitato esclusivamente ai lavori in appalto senza riportare le eventuali modifiche in termini di quantità o lavorazioni;
    B) Se il QUADRO DI RAFFRONTO COMPARATIVO sia il quadro comparativo delle quantità per le singole voci di prezzo (senza prezzi) o se si intenda altro (da specificare);

    Chiarimento n. 3

    Il Disciplinare di Gara (pag. 28) richiede la predisposizione di un “COMPUTO METRICO ESTIMATIVO” specificando che “le migliorie proposte non dovranno essere computate in termini di costo, la Stazione Appaltante non dovrà venire a conoscenza della spesa preventivata dall’impresa per l’offerta delle migliorie. Qualora il concorrente voglia inserire, all’interno del CME di offerta, le voci relative alle migliorie lo stesso dovrà azzerarne la spesa e computarle esclusivamente in termini di quantità”.
    Si chiede di chiarire:
    Se nel computo metrico estimativo di offerta debbano essere inserite le migliorie (senza quantificazione economica) o se l’inserimento delle stesse possa essere una scelta del concorrente.

    Chiarimento n. 4

    Il Disciplinare di Gara (pag. 27) prescrive che “l’offerta tecnica deve essere sottoscritta fiducia dell’Operatore partecipante e dal Legale rappresentante del concorrente o da un suo procuratore mediante firma digitale”.
    Si chiede di chiarire:
    Se la sottoscrizione del tecnico abilitato debba essere apposta mediante firma olografa o digitale o entrambe.

    Cordialità


    Chiarimento al quesito n. 1
    Nel Disciplinare di gara è indicato, come oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, l’importo di € 129.425,67. Detto importo deriva dalla somma delle seguenti componenti:
    € 94.198,14 – Oneri della sicurezza diretti, da PSC, derivanti dalla somma delle voci classificate sotto la categoria 012 nel computo metrico estimativo;
    € 35.227,53 – Oneri della sicurezza indiretti, derivanti dalla stima della incidenza della sicurezza su tutte le lavorazioni inserite nel computo metrico estimativo.
    Per quanto sopra, l’importo non ribassabile è pari ad € 129.425,67 e deriva dalla somma delle voci come sopra esposto.
    Gli oneri della sicurezza non ribassabili derivano dalla somma degli oneri diretti e indiretti sopra descritti.

    Chiarimento al quesito n. 2
    a) Il Computo metrico non estimativo dei lavori previsti a base di gara dovrà riportare le lavorazioni previste in progetto con aggiunta delle migliorie offerte dal concorrente. Le eventuali modifiche sul progetto a base di gara, per sostituzione delle stesse con proposte ritenute migliori dai concorrenti, dovranno essere indicate soltanto in termini di quantità e non in termini economici (senza prezzi).
    b) Il Quadro di raffronto comparativo è un Quadro comparativo delle quantità per le singole voci di computo (senza prezzi).

    Chiarimento al quesito n. 3
    Il Computo metrico non estimativo dei lavori previsti a base di gara dovrà riportare le lavorazioni previste in progetto con aggiunta delle migliorie offerte dal concorrente. Le eventuali modifiche sul progetto a base di gara, per sostituzione delle stesse con proposte ritenute migliori dai concorrenti, dovranno essere valutate soltanto in termini di quantità e non in termini economici (senza prezzi).

    Chiarimento al quesito n. 4
    La sottoscrizione dell’offerta da parte di tecnico abilitato deve essere necessariamente resa in formato digitale. È facoltà del concorrente quella di presentare elaborati siglati con firma olografa e poi sottoscritti anche in formato digitale.
     
    02/09/2021 16:22
  14. 30/08/2021 15:11 - Con la Presente , in riferimento all’attribuzione dei punteggi di cui al Punto A1 del disciplinare di gara , si CHIEDE se eventuali tratti aggiuntivi o di estensione a quelli di progetto , siano positivamente valutati e se nel caso in cui fossero oggetto di migliorie , bisognerebbe allegare i relativi profili ( Visto le poche tavole disponibili )                                     

    Le eventuali migliorie inerenti tratti aggiuntivi rispetto al progetto a base di gara saranno valutate positivamente a condizione che gli interventi previsti siano rappresentati a livello esecutivo di progettazione. 
     
    02/09/2021 16:23

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it