Gara - ID 7414

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante CASTELCIVITA
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori
PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI “RISANAMENTO IDROGEOLOGICO E MESSA IN SICUREZZA STRADE E AREA IN LOC. CANNICELLE” – CUP: D92J18000060001 – CIG: 9184264669
CIG9184264669
CUPD92J18000060001
Totale appalto€ 658.300,00
Data pubblicazione 13/05/2022 Termine richieste chiarimenti Martedi - 24 Maggio 2022 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 30 Maggio 2022 - 12:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizionePROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI “RISANAMENTO IDROGEOLOGICO E MESSA IN SICUREZZA STRADE E AREA IN LOC. CANNICELLE” – CUP: D92J18000060001 – CIG: 9184264669
Struttura proponente COMUNE DI CASTELCIVITA
Responsabile del servizio F.to Ing. Alfonso AMATO Responsabile del procedimento AMATO ALFONSO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File zip allegati-editabili - 58.29 kB
File zip allegati-pdf - 1.05 MB
File pdf bando-di-gara-cannicelle - 356.91 kB
File pdf disciplinare-di-gara-cannicelle - 605.01 kB
File zip progetto-esecutivo-1 - 71.29 MB

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Chiarimenti

  1. 16/05/2022 11:48 - Buongiorno, si chiede se è possibile subappaltare al 100% la categoria OG8. La scrivente Impresa possiede la categoria prevalente OG3 in classifica IV Bis. In attesa di riscontro si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti.   
     


    Nella fattispecie è consentito ricorrere al cosiddetto subappalto “necessario”, per integrare la qualificazione SOA nelle categorie richieste dal bando e non interamente possedute, in quanto la catyegoria scorporabile è al di sotto del 30% dell’importo a base di gara e del limite consentita dal bando. Naturalmente la qualificazione SOA dovrà essere posseduta dal subappaltatore e il concorrente dovrà coprire l’importo della scorporabile con la classifica superiore della categoria prevalente.

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 10:16
  2. 17/05/2022 11:23 - BUONGIORNO
    SIAMO IN POSSESSO DELLA CATEGORIA OG3 V, POSSIAMO PARTECIPARE IN FORMA SINGOLA SUBAPPALTANDO PER INTERO OG8 AD IMPRESA QUALIFICATA?

    GRAZIE 


    Vedi irisposta al quesito n. 1
    Nella fattispecie è consentito ricorrere al cosiddetto subappalto “necessario”, per integrare la qualificazione SOA nelle categorie richieste dal bando e non interamente possedute, in quanto la catyegoria scorporabile è al di sotto del 30% dell’importo a base di gara e del limite consentita dal bando. Naturalmente la qualificazione SOA dovrà essere posseduta dal subappaltatore e il concorrente dovrà coprire l’importo della scorporabile con la classifica superiore della categoria prevalente.

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 10:17
  3. 17/05/2022 11:58 - Salve,
    e possibile partecipare in avvalimento con OG3 III SUBAPPALTANDO AL 100% LA CAT. OG8?
    Cordiali Saluti


    Vedi irisposta al quesito n. 1
    Nella fattispecie è consentito ricorrere al cosiddetto subappalto “necessario”, per integrare la qualificazione SOA nelle categorie richieste dal bando e non interamente possedute, in quanto la catyegoria scorporabile è al di sotto del 30% dell’importo a base di gara e del limite consentita dal bando. Naturalmente la qualificazione SOA dovrà essere posseduta dal subappaltatore e il concorrente dovrà coprire l’importo della scorporabile con la classifica superiore della categoria prevalente.

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 10:17
  4. 17/05/2022 17:05 - Buonasera, si chiede se la suddetta impresa con la categoria  og3 III-BIS, possa partecipare alla procedura subappaltanto per intero la categoria og8, oppure bisogna costituire Ati o avvalimento.
    grazie


    Vedi irisposta al quesito n. 1
    Nella fattispecie è consentito ricorrere al cosiddetto subappalto “necessario”, per integrare la qualificazione SOA nelle categorie richieste dal bando e non interamente possedute, in quanto la catyegoria scorporabile è al di sotto del 30% dell’importo a base di gara e del limite consentita dal bando. Naturalmente la qualificazione SOA dovrà essere posseduta dal subappaltatore e il concorrente dovrà coprire l’importo della scorporabile con la classifica superiore della categoria prevalente.

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 10:18
  5. 18/05/2022 15:06 - Essendo la scrivente in possesso della CAT. OG 3 class. VI, con la presente chiede se può subappaltare al 100% la CAT. OG8.
    Cordiali Saluti


    Vedi risposta al quesito n. 1
    Nella fattispecie è consentito ricorrere al cosiddetto subappalto “necessario”, per integrare la qualificazione SOA nelle categorie richieste dal bando e non interamente possedute, in quanto la catyegoria scorporabile è al di sotto del 30% dell’importo a base di gara e del limite consentita dal bando. Naturalmente la qualificazione SOA dovrà essere posseduta dal subappaltatore e il concorrente dovrà coprire l’importo della scorporabile con la classifica superiore della categoria prevalente.

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 10:20
  6. 19/05/2022 09:23 - Buongiorno, si richiede il seguente chiarimento:
    la scrivente Impresa possiede la categoria prevalente OG3 in classifica IV Bis, può partecipare singolarmente e dichiarare di subappaltare al 100% la categoria OG8 ad impresa qualificata? In attesa di riscontro si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti.


    Vedi risposta al quesito n. 1
    Nella fattispecie è consentito ricorrere al cosiddetto subappalto “necessario”, per integrare la qualificazione SOA nelle categorie richieste dal bando e non interamente possedute, in quanto la catyegoria scorporabile è al di sotto del 30% dell’importo a base di gara e del limite consentita dal bando. Naturalmente la qualificazione SOA dovrà essere posseduta dal subappaltatore e il concorrente dovrà coprire l’importo della scorporabile con la classifica superiore della categoria prevalente.

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 10:21
  7. 18/05/2022 15:50 - Salve buonasera si chiede conferma che il pagamento F23 non è previsto in quanto nel disciplinare non lo riporta e non è allegato un modello negli allegati di gara.

    Saluti


    si rimanda al punto 14.5 del disciplinare di gara 
    14.5  IMPOSTA DI BOLLO SU OFFERTA ECONOMICA  
    L'Agenzia delle Entrate con proprio interpello n. 906-101/2019 ha chiarito che in una procedura telematica di appalto di lavori, basata su una piattaforma e-procurement, l'imposta di bollo non si applica all'offerta economica. 
    La  domanda  di  partecipazione  alla  procedura  (oppure  una  qualsiasi  altra  dichiarazione)  deve  assolvere l’imposta di bollo mediante l’apposizione dell’apposita marca da bollo annullata ai sensi dell’articolo 12 del d.P.R.  n.  642  del  1972,  in  corrispondenza  dell’intestazione  o  della  sottoscrizione  [la  violazione  delle disposizioni prescritte non pregiudica la partecipazione alla procedura, tuttavia il documento sprovvisto di bollo sarà inviato all’Agenzia delle Entrate per la regolarizzazione da parte del concorrente, con il pagamento del tributo evaso ed una sanzione dal 100 per cento al 500 per cento dello stesso (articoli 19, 25 e 31 del D.P.R. n. 642 del 1972)].


    per l’assolvimento del bollo è possibile utilizzare anche il modello F24  codice tributo 2501 (sezione erario) e allegare copia

    IL RUP
    ing. Alfonso AMATO
    19/05/2022 10:53
  8. 16/05/2022 13:19 - Buongiorno
    Con la presente si chiede se è possibile assolvere l’imposta di bollo con il pagamento tramite F23 e i relativi codici per il versamento.

    Distinti saluti


    si rimanda al punto 14.5 del disciplinare di gara 
    14.5  IMPOSTA DI BOLLO SU OFFERTA ECONOMICA  
    L'Agenzia delle Entrate con proprio interpello n. 906-101/2019 ha chiarito che in una procedura telematica di appalto di lavori, basata su una piattaforma e-procurement, l'imposta di bollo non si applica all'offerta economica. 
    La  domanda  di  partecipazione  alla  procedura  (oppure  una  qualsiasi  altra  dichiarazione)  deve  assolvere l’imposta di bollo mediante l’apposizione dell’apposita marca da bollo annullata ai sensi dell’articolo 12 del d.P.R.  n.  642  del  1972,  in  corrispondenza  dell’intestazione  o  della  sottoscrizione  [la  violazione  delle disposizioni prescritte non pregiudica la partecipazione alla procedura, tuttavia il documento sprovvisto di bollo sarà inviato all’Agenzia delle Entrate per la regolarizzazione da parte del concorrente, con il pagamento del tributo evaso ed una sanzione dal 100 per cento al 500 per cento dello stesso (articoli 19, 25 e 31 del D.P.R. n. 642 del 1972)].


    per l’assolvimento del bollo è possibile utilizzare anche il modello F24  codice tributo 2501 (sezione erario) e allegare copia

    IL RUP
    ing. Alfonso AMATO
    19/05/2022 10:55
  9. 17/05/2022 17:41 - Buonasera,
    è possibile partecipare alla procedura con SOA OG3 II^ e avvalimento OG8?


    ri rimanda al punto 7 del disciplinare di gara


    7  AVVALIMENTO  
    È ammesso l’avvalimento secondo quanto disposto dell’art. 89 del Codice.

    il RUP
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 10:57
  10. 19/05/2022 15:32 - Buongiorno, 
    è possibile partecipare alla gara avendo solo la Cat. OG3 Class. II? La Cat. OG8 è obbligatoria? 
    In attesa di gentile riscontro, 
    Cordiali Saluti 


    La risposta è No ad entrambi i quesiti.

    Come già indicato in diverse risposte a richieste di chiarimenti, la categoria OG8, se non posseduta, è subappaltabile per intero (inferiore al 30% dell’importo a base d’asta) a condizione che il subappaltatore ne debba possedere la qualifica (cd subappalto necessario).

    Resta inteso che, in questo caso, l’impresa dovrà “coprire” l’importo totale a base di gara con la qualifica nella categoria prevalente di classifica adeguata; nella fattispecie categoria OG3 classifica III.

    resta la possibilità di ricorrere all’istituto dell’avvalimento, ovvero al raggruppamento di imprese.

    IL Rup
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 16:12
  11. 19/05/2022 16:06 - Buonasera,
    con la presente segnalo che nel bando e nel disciplinare di gara manca la clausola sulla revisione dei prezzi, così come previsto dal DL 4/2022 - SOSTEGNI TER DEL 27/01/2022, e più precisamente: "obbligo di inserimento di clausole sulla revisione dei prezzi nei bandi o inviti a partire dal 27/01/2022 fino al 31/01/2022". Si resta in attesa di riscontro.
    Si resta in attesa di riscontro.


    Le comunico che il bando di gara, pag. 3 capitolo III.2.2) lettera d), riporta, in grassetto, la seguente indicazione:

    d)  Revisione Prezzi ai sensi art.29 del decreto legge 27 gennaio 2022, n. 4 per appalti di lavori, si rimanda ai contenuti dell’art. 2.26 del CSA;

    Il capitolato lo trova negli elaborati del progetto esecutivo caricato in piattaforma, e l’art. 2.26 del CsA ha per oggetto: REVISIONE PREZZI AI SENSI ART.29 DEL DECRETO LEGGE 27 GENNAIO 2022, N. 4 PER APPALTI 
    DI LAVORI 

    il RUP
    ing. Alfonso Amato
    19/05/2022 16:20

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it