Gara - ID 10488

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante BUCCINO
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Buccino – Affidamento della progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento sicurezza in fase di progettazione relativa a: “Adeguamento e messa in sicurezza delle strade comunali di collegamento tra a stazione ferroviaria di Sicignano degli Alburni col Comune di Palomonte (S.P. 36-b), San Gregorio Magno (S.P. 268-b) e Buccino (Comune di Buccino)”
CIG947014313B
CUPB51B17000960001
Totale appalto€ 312.525,00
Data pubblicazione 09/11/2022 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 24 Novembre 2022 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 28 Novembre 2022 - 12:00 Apertura delle offerteVenerdi - 02 Dicembre 2022 - 15:30
Categorie merceologiche
  • 7124 - Servizi architettonici, di ingegneria e pianificazione
DescrizioneVEDI DOCUMENTI DI GARA
Struttura proponente COMUNE DI BUCCINO
Responsabile del servizio ALESSANDRO CUOZZO Responsabile del procedimento cuozzo alessandro
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf bando - 369.45 kB
File pdf disciplinare - 1.12 MB
File doc informativa-trattamento-dati-personali - 34.50 kB
File doc dichiarazione-sopralluogo-autonomo - 53.50 kB
File docx dichiarazione-integrativa-al-dgue-. - 65.27 kB
File pdf parcella - 1.07 MB
File rar progetto-di-fattibilit-tecnico-economica - 46.76 MB

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Chiarimenti

  1. 14/11/2022 10:17 - BUONGIORNO,
    SI CHIEDE DI CONFERMARE CHE L’IMPOSTA DI BOLLO DI €16,00 NON E’ DOVUTA
    GRAZIE ANTICIPATAMENTE


    Buonasera, come specificato a pagina 21 l’imposta è dovuta su una dichiarazione relativa alla busta amministrativa.
    18/11/2022 15:53
  2. 15/11/2022 13:15 - Buongiorno, 
    La presente per chiedere un chiarimento relivamente alle modalità di svolgimento del sopralluogo.
    A pag. 18 del disciplinare di gara si comunica che è necessario inviare una pec con richiesta di sopralluogo entro il 22/11/2022 ore 12.00, a pag. 41 dello stesso disciplinare si comunica che il sopralluogo può essere svolto in autonomia con autodichiarazione di presa visione del luogo.
    Si richiede pertanto un chiarimento rispetto a tale procedura.


    Buonasera, l’UTC non rilascerà alcuna documentazione attestante il sopralluogo, pertanto il sopralluogo è obbligatorio ma in autonomia con produzione di autodichiarazione da inserire nall’offerta caricata in piattaforma. Resta la possibilità di poter chiedere un sopralluogo assistito (per tale motivo si richiede la prenotazione a mezzo pec) se ne ricorre l’esigenza ma, si ribadisce, nell’offerta va caricata solo l’autodichiarazione.
    18/11/2022 15:56
  3. 17/11/2022 17:14 - Buonasera, in merito al requisito di carattere tecnico professionale di cui al punto a del disciplinare, il mandante puo’ avere un importo dei  lavori pari a 0?

    Buongiorno, va bene purchè la mandataria copre tutto.
    21/11/2022 12:09
  4. 22/11/2022 16:21 - Buonasera,
    con la presente si chiede a codesta spettabile stazione appaltante di voler fornire i seguenti chiarimenti in meritio all’offerta tecnica:
    Relativamente al Criterio A “Professionalità e adeguatezza dell’offerta” si chiede di presentare documentazione relativa ai servizi svolti, relativi ad interventi ritenuti significativi a dimostrare la propria capacità a realizzare le prestazioni, servizi analoghi sotto il profilo tecnico.
    Trattandosi “Adeguamento e messa in sicurezza delle strade comunali di collegamento…” si chiede di chiarire l’analogia con i criteri motivazionali riportati a pag. 28 del Disciplianre di gara che sembrano invece riferiti a immobili di pregio:
    - congruenza dell’oggetto del/dei progetto/progetti presentati in rapporto all’oggetto del presente incarico;
    - soluzioni tecniche ed architettoniche adottate;
    - soluzioni strutturali adottate e relativo impatto architettonico;
    - soluzioni adottate per la tutela e la valorizzazione delle caratteristiche storico-artistiche e di pregio dell’immobile;
    - soluzioni adottate relativamente agli aspetti funzionali dell’edificio ed alla fruizione degli ambienti;
    - soluzioni volte alla realizzazione e/o integrazione degli impianti nel rispetto degli elementi di pregio e delle caratteristiche architettoniche dell’immobile;
    - congruenza del servizio di architettura ed ingegneria espletato;
    - soluzioni volte al miglioramento della sostenibilità dei criteri ambientali.
    Per il Criterio B, sempre nella sezione “CRITERI MOTIVAZIONALI” tra i criteri/parametri di valutazione si fa riferimento alla Direzione Lavori e al CSE che non rientra tra le prestazioni oggetto della presente procedura:
    - modalità di organizzazione, risorse umane, processi, strumenti e metodologie che si intendono impiegare per le indagini, i sondaggi, le analisi, le prove, ecc. per la Direzione Lavori;
    - con riferimento al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, descrizione metodologica per l’approccio e le modalità di studio dell’organizzazione della sicurezza in ordine agli interventi progettuali e dell’andamento temporale che dovranno assumere gli stessi.
    Cordiali Saluti

     


    Buonasera, si riporta la risposta a quanto richiesto ed osservato.
    In riferimento al quesito formulato, si evidenzia che l’intervento oggetto della procedura riguarda l’ “adeguamento e messa in sicurezza delle strade comunali di collegamento…etc.” e non un intervento di  “progettazione ex novo” di una strada intercomunale.
    La viabilità esistente, oggetto di intervento, ricadendo prevalentemente nel territorio comunale di Buccino e attraversa aree caratterizzate dalla presenza di immobili di notevole interesse storico, paesaggistico ed ambientale sottoposti a tutela da parte della competente Soprintendenza ABAP di SA/AV, come è possibile riscontare da sopralluogo in sito.
    I termini “edificio” ed “ambienti” sono dei semplici refusi e vanno considerati come “manufatto” e “aree correlate”, trattandosi chiaramente di un intervento su una strada e non su un edificio.
    La metodologia progettuale deve considerare la strada oggetto di intervento al pari di un immobile di pregio, infatti la strada esistente da adeguare, a partire dal territorio di Sicignano degli Alburni, attraversando il territorio di Buccino e giungendo a quelli di Palomonte e San Gregorio Magno, ossia l’ antico “Ager Volceianus” è caratterizzata dalla presenza di elementi di pregio censiti dalla Soprintendenza ABAP già dalla metà del secolo scorso, di importanza tale da aver comportato la realizzazione del Museo Archeologico Nazionale “M. Gigante” in Buccino, per cui la progettazione degli interventi a farsi deve porre particolare attenzione alla presenza di tali elementi.

    Proprio per tali motivazioni il disciplinare di gara, al punto 2.3.1.1. Requisiti del gruppo di lavoro, ha espressamente richiesto la presenza, nel gruppo di progettazione, della figura specifica di un architetto “esperto in progettazione architettonica di manufatti sottoposti a vincolo ai sensi del D.Lgs 42/04”.

    Per quanto riguarda il miglioramento della sostenibilità dell’intervento in relazione ai criteri ambientali si evidenzia che tale criterio è ormai obbligatorio già da tempo nelle procedure di affidamento di servizi tecnici di ingegneria ed architettura.

    Per quanto riguarda la direzione lavori ed il coordinamento sicurezza in fase di esecuzione, attività che non rientrano nella presente procedura, si ritiene opportuno acquisire indirizzi operativi che scaturiscono direttamente dalle attività di progettazione e coordinamento sicurezza in fase di progettazione, di tipo particolare alla luce di quanto su detto.
     
    25/11/2022 15:56

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it