Pubblicato

Gara #19700

RIQUALIFICAZIONE DELL’EX PLESSO SCOLASTICO IN CENTRO POLIFUNZIONALE CON ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE.
Accedi o registrati per interagire con la piattaforma
Accedi Registrati

Informazioni appalto

19/01/2024
Aperta
Lavori e progettazione esecutiva
€ 1.806.202,33
FATA RAFFAELE
POSITANO

Categorie merceologiche

454 - Lavori di completamento degli edifici

Lotti

1
B00A2B56C9
D74H22000440001
Qualità prezzo
RIQUALIFICAZIONE DELL’EX PLESSO SCOLASTICO IN CENTRO POLIFUNZIONALE CON ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE.
APPALTO INTEGRATO (PROGETTAZIONE ESECUTIVA ED ESECUZIONE LAVORI) PER LA RIQUALIFICAZIONE DELL’EX PLESSO SCOLASTICO IN CENTRO POLIFUNZIONALE CON ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE.
€ 1.308.892,61
€ 414.904,03
€ 82.405,69

Scadenze

20/02/2024 12:00
29/02/2024 12:00
29/02/2024 12:01

Allegati

bando-21-signed-signed.pdf
SHA-256: 5543de8471e77cda341317c352b8e637c3ba8373c2c8d8093a141d1343342151
19/01/2024 11:56
374.85 kB
disciplinare-di-gara-21-signed-signed.pdf
SHA-256: f9a8c062b8fb0c8d180c5255a4155dc591fd48c7c6e59e2cdc35b969e4df7430
19/01/2024 11:56
901.18 kB
parcella-progettazione-esecutiva.pdf
SHA-256: da6baeeedb649351d5d7a4df685ff1240d91729e6369c21e248ccfc68a4d1757
19/01/2024 11:56
244.74 kB
progetto.zip
SHA-256: 7e68f49963a566302501d58db6c39ceda592e5a4f42562299893e4eae10ac729
19/01/2024 11:57
106.56 MB
modelli-allegati.rar
SHA-256: c35d9ccb459027f43b615bec4187909cc7ede8b71866e7690a78bc5987ffff70
19/01/2024 11:57
327.06 kB

Chiarimenti

22/01/2024 14:55
Quesito #1
Spett.le S.A.,

con la presente si richiede:

1) versione editabile del computo metrico in virtù di quanto richiesto nel disciplinare di gara;
2) Vi è la possibilità di allegare grafici? Qualore fosse possibile, in che formato e in che numero per ogni sub criterio?

Distinti saluti
29/01/2024 12:42
Risposta
1) SI TRASMETTE IL COMPUTO METRICO IN FORMATO DCF.
2) SI, E' CONSENTITO INSERIRE ELABORATI GRAFICI A SUPPORTO DELLA RELAZIONE, MAX FORMATO A3 E MAX 2 TAVOLE PER SUB-CRITERIO.
cm-scuola-positano-rev-09-01-24.rar
SHA-256: b6278c10a165bc13f0da47dd3c4cf662d16b1bcee908d21acf6e7d2674bd9edd
29/01/2024 12:42
95.33 kB
24/01/2024 12:17
Quesito #2
REQUISITI DI CAPACITA’ TECNICA E PROFESSIONALE
si chiede se è possibile soddisfare il requisito dei servizi di ingegneria/architettura E11 con un servizio E22 (grado di complessità 1,55) e due servizio E20 (grado complessità 0,95). Grazie
29/01/2024 12:46
Risposta
Si è possibile soddisfare il requisito con gli ID. Opere indicati in quanto uguali o superiori per grado di complessità rispetto a quello indicato nel disciplinare di gara.
02/02/2024 10:21
Quesito #3
A pag.35 il disciplinare recita: "La relazione ….. con riferimento al criterio A e relativi sub criteri di valutazione...dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 20". Considerato che non c'è un criterio A e che, probabilmente, trattasi di refuso, si chiede di specificare se bisogna produrre una unica relazione complessiva di 20 pagine o più relazioni per i criteri 1 / 2 / 3.
Saluti
08/02/2024 10:54
Risposta
Trattasi di refuso.
La relazione deve essere complessiva per i criteri 1, 2 e 3 e non superiore alle 20 cartelle.
07/02/2024 12:41
Quesito #4
Buongiorno, con la presente chiediamo sopralluogo per la gara in oggetto. In attesa di convocazione si porgono distinti saluti
08/02/2024 10:57
Risposta
Per concordare il giorno e l'ora del sopralluogo scrivere a lavoripubblici@comune.positano.sa.it
Questi potranno essere effettuati nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì.
01/02/2024 12:48
Quesito #5
“Spett.le Ente
Con riferimento alla procedura " RIQUALIFICAZIONE DELL’EX PLESSO SCOLASTICO IN CENTRO POLIFUNZIONALE CON ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE, CIG: B00A2B56C9” si richiede il seguente chiarimento:
Come noto l’approvazione della legge nr 49/2023 con l’art.1, comma 1, stabilisce espressamente il diritto del professionista ad un compenso “proporzionato alla quantità e alla qualità del lavoro svolto, al contenuto e alle caratteristiche della prestazione professionale”. Il principio dell’equo compenso rappresenta quindi uno strumento per la valorizzazione sociale e la tutela dei liberi-professionisti italiani che il Legislatore ha inteso difendere nei confronti degli operatori “forti” del mercato. La legge non introduce affatto “minimi tariffari”, ma muove dal presupposto di soddisfare l’esigenza, di matrice costituzionale, di tutela della dignità del lavoro del professionista intellettuale, al pari di qualunque altro lavoratore. Per effetto della riforma, i parametri di cui al citato DM rappresentano la base per la determinazione di un compenso equo (nel senso di cui sopra), in quanto tale non derogabile in senso riduttivo e/o peggiorativo nel quantum. Inoltre la disciplina del Codice del 2023 introduce il principio del “divieto di gratuita della prestazione intellettuale”.
Tanto premesso, con la presente, la sottoscritta impresa in conseguenza evidenzia quanto segue:
A pag. 9 nella tabella degli importi viene riportato per la progettazione un compenso pari a € 36.000,00 oltre IVA e contributi previdenziali di legge. A base di gara è presente l’Allegato sul calcolo corrispettivi progettazione esecutiva” che oltre a riportare un compenso differente dal bando (€ 39.053,57), si evidenzia che sono state omesse delle fasi prestazionali nella computazione dell’onorario e precisamente:
Attivando tali fasi prestazioni si perviene, come da allegato alla presente un importo pari a: € 60.306,72
Si chiede chiarimento al presente quesito”
19/02/2024 15:55
Risposta
Il progetto messo a gara è uno studio di fattibilità tecnica ed economica per appalto integrato.
Gli elaborati indicati fanno già parte del progetto e quindi non devono essere redatti.
L'importo delle competenze tecniche indicate derivano dall'applicazione del DM 17.06.2016, applicando minime riduzioni.
01/02/2024 13:08
Quesito #6
SI RETTIFICA LA PRECEDENTE RICHIESTA DI CHIARIMENTO.
“Spett.le Ente
Con riferimento alla procedura " RIQUALIFICAZIONE DELL’EX PLESSO SCOLASTICO IN CENTRO POLIFUNZIONALE CON ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE, CIG: B00A2B56C9” si richiede il seguente chiarimento:
Come noto l’approvazione della legge nr 49/2023 con l’art.1, comma 1, stabilisce espressamente il diritto del professionista ad un compenso “proporzionato alla quantità e alla qualità del lavoro svolto, al contenuto e alle caratteristiche della prestazione professionale”. Il principio dell’equo compenso rappresenta quindi uno strumento per la valorizzazione sociale e la tutela dei liberi-professionisti italiani che il Legislatore ha inteso difendere nei confronti degli operatori “forti” del mercato. La legge non introduce affatto “minimi tariffari”, ma muove dal presupposto di soddisfare l’esigenza, di matrice costituzionale, di tutela della dignità del lavoro del professionista intellettuale, al pari di qualunque altro lavoratore. Per effetto della riforma, i parametri di cui al citato DM rappresentano la base per la determinazione di un compenso equo (nel senso di cui sopra), in quanto tale non derogabile in senso riduttivo e/o peggiorativo nel quantum. Inoltre la disciplina del Codice del 2023 introduce il principio del “divieto di gratuita della prestazione intellettuale”.
Tanto premesso, con la presente, la sottoscritta impresa in conseguenza evidenzia quanto segue:
A pag. 9 nella tabella degli importi viene riportato per la progettazione un compenso pari a € 36.000,00 oltre IVA e contributi previdenziali di legge. A base di gara è presente l’Allegato sul calcolo corrispettivi progettazione esecutiva” che oltre a riportare un compenso differente dal bando (€ 39.053,57), si evidenzia che sono state omesse delle fasi prestazionali nella computazione dell’onorario e precisamente:

QbIII.04 Schema di contratto, capitolato speciale d'appalto, cronoprogramma - par "Q": 0,0200 -costi del personale % 52 - par. "M": 0,5200
QbIII.06 Progettazione integrale e coordinata - Integrazione delle prestazioni specialistiche - par "Q" 0,0300-costi del personale % 52 - par. "M": 0,5200
QbIII.07 Piano di Sicurezza e Coordinamento- par "Q" 0,1000 - costi del personale % 48 - par. "M": 0,4800

Attivando tali fasi prestazioni si perviene, come da allegato alla presente un importo pari a: € 60.306,72
Si chiede chiarimento al presente quesito”
19/02/2024 15:55
Risposta
Il progetto messo a gara è uno studio di fattibilità tecnica ed economica per appalto integrato.
Gli elaborati indicati fanno già parte del progetto e quindi non devono essere redatti.
L'importo delle competenze tecniche indicate derivano dall'applicazione del DM 17.06.2016, applicando minime riduzioni.
16/02/2024 10:54
Quesito #7
Buongiorno il requisito dell'iscrizione all'Anagrafe Antimafia previsto al punto C (pag.17 disciplinare) e' equivalente alla iscrizione alla White List della Prefettura della provincia di appartenenza???. Si ringrazia anticipatamente.
19/02/2024 16:00
Risposta
Si tratta di un refuso. qualora l'impresa non sia presente nelle white list della prefettura competente si provvederà ad avviare le verifiche tramite il portale BDNA
16/02/2024 12:18
Quesito #8
Gent.mi,
in merito al Sopralluogo si chiede se verrà rilasciato un certificato di avvenuto sopralluogo, e se la visita è accompagnata.

In attesa di gentile riscontro porgiamo,

Distinti saluti
19/02/2024 16:01
Risposta
il sopralluogo non è assistito, però in ogni caso è possibile richiedere assistenza dalla stazione appaltante
19/02/2024 15:35
Quesito #9
Buonasera, ai fini del pagamento Anac, il CIG ancora non risulta.
19/02/2024 16:03
Risposta
Ai fini del pagamento del contributo ANAC si allega AVVISO pubblicato da ANAC:
https://www.anticorruzione.it/-/portale-dei-pagamenti-di-anac
16/02/2024 17:59
Quesito #10
Gentili,
siamo a chiedere se il mancato Sopralluogo è motivo di esclusione dalla gara.

Grazie
19/02/2024 16:04
Risposta
L’operatore economico interessato a partecipare alla presente procedura è tenuto alla visita dei luoghi oltre che a prendere visione di tutti gli elaborati a base di gara. I concorrenti potranno ottemperare all’obbligo di sopralluogo nella modalità e nei tempi che ritiene maggiormente opportuni, ai fini della partecipazione alla presente procedura dovrà compilare e firmare digitalmente l’allegato “Allegato D - Dichiarazione di sopralluogo autonomo” ed allegarlo alla Documentazione Amministrativa
15/02/2024 17:28
Quesito #11
Buonasera,
i requisiti di idoneità professionale richiesti al punto 6.1 lett.c) del disciplinare di gara , e precisamente "l'iscrizione all'Anagrafe Antimafia degli esecutori di cui all'art. 30 del D.L. 189/2016" devono essere posseduti dall'impresa di sola costruzione?
O anche dai progettisti che siano una società di progettazione o singoli professionisti?
Grazie.
19/02/2024 16:13
Risposta
Si tratta di un refuso. Sia per i professionisti che per le imprese sarà effettuata apposita verifica sulla BDNA o sulle white list presenti presso per prefetture competenti. Tali verifiche potranno essere effettuate anche sul FVOE
11/02/2024 19:12
Quesito #12
perchè per la progettazione si richiede la S04 se non ci sono opere che ricadono in questa catehoria
19/02/2024 16:17
Risposta
La categoria S04 riguarda: Strutture o parti di strutture in muratura, legno, metallo ‐ Verifiche strutturali relative ‐ Consolidamento delle opere di fondazione di manufatti dissestati ‐ Ponti, Paratie e tiranti, Consolidamento di pendii e di fronti rocciosi ed opere connesse, di tipo corrente ‐ Verifiche strutturali relative.

In progetto sono previste opere sulle murature e opere per il superamento delle barriere architettoniche
15/02/2024 10:58
Quesito #13
Buongiorno, nel disciplinare di gara a pag. 19, nella descrizione della categoria di progettazione, e riportato ID Opere la S04 che corrisponde come categoria STRUTTURE , SPECIFICATAMENTE "STRUTTURE OPERE STRUTTURALI PUNTUALI" che è divisa in S03 e S04, molto simili tra loro, con la presente si chiede alle SS.VV. se per il raggiungimento dell'importo complessivo di €. 700 mila può essere riconducibile alla S03?
19/02/2024 16:18
Risposta
è possibile partecipare con categorie con grado di complessità maggiore
19/02/2024 15:40
Quesito #14
Buonasera, per l offerta economica sono previsti: un ribasso sull'importo relativo ai servizi di progettazione, e un ribasso sull'importo relativo ai lavori. Ma il sistema permette di generare un offerta contenente il campo per un solo ribasso. Nel caso si differissero, come si procede? Grazie per la disponibilità. Saluti
19/02/2024 16:19
Risposta
è possibile presentare un unico ribasso
19/02/2024 12:43
Quesito #15

GAE07 - Il codice inserito è valido ma non è attualmente disponibile per il pagamento. E' opportuno contattare la stazione appaltante.

il gig non funziona dal sito anac
19/02/2024 16:21
Risposta
L'ANAC, in questa fase iniziale delle nouve procedure CIG, ha messo a disposizione IBAN per il pagamento del contributo
12/02/2024 18:46
Quesito #16
Salve, vi chiediamo se è possibile partecipare con la categoria OG1-III/BIS (raggiungendo € 1.800.000,00 con INCREMENTO) subappaltando la categoria OG11.
Si chiede se è possibile soddisfare il requisito di CAPACITA' TECNICA PROFESSIONALE E11 con un servizio E20 (grado di complessità 0,95). Grazie
19/02/2024 16:25
Risposta
è possibile soddisfare il requisito di CAPACITA' TECNICA PROFESSIONALE con servizia aventi grado di complessità uguale e/o maggiore.
in merito alla partepazione con la OG1-III bis è possibile indicando il subappalto della OG1
15/02/2024 16:30
Quesito #17
Buonasera, la scrivente in possesso di categoria OG 1 classifica IV bis puo partecipare subappaltando per intero la categoria OG11?

Inoltre, possedendo attestazione SOA per la sola escuzione di lavori, affiderà la parte della progettazione a progettisti qualificati che indicherà nella domanda di partecipaizone. Non sono stati predisposti modelli per le dichiarazioni che dovranno rendere i progettisti?
19/02/2024 16:26
Risposta
Si può partecipare con la classifica IVbis in OG1
Le dichiarazioni dei professionisti possono essere compilate su propri modelli.

Supporto alle Stazioni Appaltanti: +39 800 955 054
Supporto agli Operatori economici: +39 800 719 717
HELP DESK
assistenza@asmecomm.it - +39 800 719 717
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00