Pubblicato

Gara #20498

PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE. CIG: B02D985665
Accedi o registrati per interagire con la piattaforma
Accedi Registrati

Informazioni appalto

31/01/2024
Aperta
Servizi
€ 606.600,00
ciorciaro alberto
SAPRI

Categorie merceologiche

98362 - Servizi di gestione porti

Lotti

1
B02D985665
Qualità prezzo
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE,LA GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI E NECESSARI A RENDERE OPERATIVA LA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 RILASCIATA IN FAVORE DEL COMUNE DI SAPRI PER IL MANTENIMENTO DI UN APPRODO TURISTICO COLLOCATO NEL BACINO PORTUALE DI SAPRI.
€ 606.600,00
€ 240.000,00
€ 6.600,00

Scadenze

16/02/2024 12:00
14/02/2024 12:00
26/02/2024 12:00
29/02/2024 15:00

Allegati

modelli-di-partecipazione.zip
SHA-256: 0621046e79a7d016428b9373ee598076dd732e8d3c76f11b82308686a232ae35
30/01/2024 12:59
4.53 MB
elaborati-tecnico-amministrativi.zip
SHA-256: 5ee1620239b457bbb1d5b3ef7856c6369db64da180a9dcc2c70e61cbb93ce78b
30/01/2024 12:59
11.80 MB
b02d985665-bando-di-gara-sapri.pdf.p7m.p7m
SHA-256: c909b450db184aa7a44dad68a94ed5e0b12676fdc172a2bb96c91692d5d492cb
31/01/2024 09:52
192.35 kB
b02d985665-disciplinare-di-gara-sapri.pdf.p7m.p7m
SHA-256: d8af3b1e64be249dee44d2c5b68ba990869a86432dc90b20c20855b7f9a992bf
31/01/2024 09:52
730.80 kB

Chiarimenti

07/02/2024 13:13
Quesito #1
Buongiorno, in merito al suddetto bando si chiedono i seguenti chiarimenti:
1) Essendo un affidamento ex art. 45 bis Cod. Nav. come si concilia tale previsione normativa che non ammette subaffidamenti con la previsione di bando del subappalto ex art. 8 del medesimo bando di gara.
2) trovandoci nel campo delle concessioni demaniali marittime più che degli appalti, il requisito di capacità tecnica e professionale come deve essere inteso? Infatti il concessionario demaniale marittimo/gestore di infrastruttura portuale turistica solo in casi sporadici gestisce un servizio per la PA, nella maggioranza dei casi invece è diretto titolare di concessione demaniale marittima e corrisponde all'Agenzia del Demanio, per il tramite degli Enti Concedenti, solo il canone demaniale marittimo. Un requisito di € 600.000/annui, pertanto, mal si concilia con la stragrande maggioranza delle infrastrutture portuali turistiche e delle fattispecie comuni di gestioni portuali.
09/02/2024 11:13
Risposta
In merito alla richiesta di chiarimento n.1:
- l'art.8 del disciplinare di gara "subappalto" si riferisce esclusivamente ai lavori edili/impiantistici necessari alla realizzazione delle attività previste all'art.4 del del Capitolato Speciale d'appalto.


In merito alla richiesta di chiarimento n.2:
- L'importo di 600.000,00/anno è da intendersi come fatturato minimo di un servizio analogo espletato sia per le pubbliche amministrazioni o in ambito privato.
15/02/2024 13:36
Quesito #2
QUESITO N.1
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi, viene indicata l’esistenza in capo al Comune di Sapri della concessione n. 4/2020 (avente peraltro ad oggetto il completamento degli edifici Piazza del Mare e Piazza del Porto per mq. 4138,47) scaduta in data 31.12.2020 e che nel SID viene riportata scaduta in data 31.12.2023.
Premesso che normativa vigente (Legge n. 118/2022) consentirebbe unicamente la proroga di 12 mesi della scadenza delle sole “concessioni turistico ricreative” e che il Consiglio di Stato ha peraltro escluso le aree portuali dalla fattispecie delle concessioni demaniali marittime ad uso turistico ricreativo (e che, pertanto, alla scadenza del 31.12.2020 detta concessione non poteva neppure ritenersi prorogata ex lege sino al 31.12.2023), considerato altresì che comunque anche nel SID viene indicato che la concessione 4/2020 è scaduta il 31.12.2023 si chiede: il Comune di Sapri può porre in gara in regime di subconcessione ex art. 45 bis una concessione (n. 4/2020) che anche nel SID risulta scaduta e della quale, pertanto, il Comune di Sapri non è più titolare quantomeno dal 31.12.2023 ?.
19/02/2024 10:21
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:38
Quesito #3
QUESITO N. 3
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi, viene indicata l’esistenza in capo al Comune di Sapri della concessione n. 4/2020 avente ad oggetto “il completamento degli edifici Piazza del Mare e Piazza del Porto per mq. 4138,47” mentre il bando di gara ha diversamente ad oggetto la subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi anche e soprattutto della “gestione” ovvero di un’attività del tutto diversa. Si chiede, pertanto, sei il Comune di Sapri può procedere ad una subconcessione ex art. 45 bis per attività differenti ed ulteriori rispetto a quelle prevista nella concessione n. 4/2020.
19/02/2024 10:21
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:40
Quesito #4
QUESITO N. 5
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi non risultano indicati i metri lineari disponibili per gli ormeggi né se esiste un numero o limite massimo di ormeggi e di dimensione degli stessi, lasciando al gestore la pianificazione che dovrebbe già essere preventivamente predisposta di concerto con le amministrazioni competenti tra cui la Capitaneria di Porto. Peraltro il numero e la dimensione dei posti barca è elemento fondamentale da conoscere per poter formulare una offerta. Si chiede, pertanto, sei il Comune di Sapri può procedere ad una gara in subconcessione ex art. 45 bis senza specificarne l’oggetto con riferimento ai metri lineari disponibili per gli ormeggi ed al numero o limite massimo e dimensione degli ormeggi.
19/02/2024 10:21
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:42
Quesito #5
QUESITO N.7
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi il capitolato di gara all’art. 6 sotto la voce “modifiche piano ormeggi sottoflutto” prevede la possibilità per l’aggiudicatario di installazione, previa autorizzazione della giunta municipale, di un pontile esterno al porto ed in area non in concessione al Comune. Si chiede, pertanto, sei il Comune di Sapri può procedere ad una subconcessione ex art. 45 bis in aree che non risultano essere in concessione al Comune di Sapri.
19/02/2024 10:22
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:44
Quesito #6
QUESITO N.9
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi il capitolato speciale, il Comune di Sapri in assenza di un titolo concessorio, destina in subconcessione ex art. 45 bis l’area denominata Piazza del Mare a parcheggi esclusivi degli ospiti dei pontili comunali, sottraendo peraltro l’area in oggetto alla pubblica fruizione. Si chiede, pertanto, sei il Comune di Sapri può procedere ad una subconcessione ex art. 45 bis in aree che non risultano essere in concessione al Comune di Sapri.
19/02/2024 10:22
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:46
Quesito #7
QUESITO N.11
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi si chiede se il regolamento del Porto di Sapri sia stato adottato dal Comune di Sapri, come per legge, d’intesa con la Capitaneria di porto e con la Regione Campania, come previsto per legge ai fini della sua validità.
19/02/2024 10:22
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:48
Quesito #8
QUESITO N.13
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi si chiede di conoscere in base a quale atto o norma all’art. 7 del capitolato di gara i locali vengono qualificati come “comunali”. Si chiede, pertanto, di chiarire se i beni immobili in concessione siano o di proprietà “comunale” o se siano di proprietà del “demanio marittimo”.
19/02/2024 10:22
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:47
Quesito #9
QUESITO N.12
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi si evidenzia che i requisiti di capacità tecnica professionale 6.3 lett a del disciplinare di gara vengono individuati in modo oltremodo limitativo, limitando in modo ingiustificato la partecipazione soltanto in favore di soggetti che hanno avuto pregressi rapporti con la pubblica amministrazione ed escludendo così ingiustamente e senza ragione soggetti che hanno svolto le stesse attività in ambito privato. Si chiede, pertanto, per quale ragione sia stata limitata la partecipazione soltanto in favore di soggetti che hanno avuto pregressi rapporti con la pubblica amministrazione, se deve ritenersi possibile la partecipazione di soggetti che hanno svolto le stesse attività in ambito privato e se ciò andava previsto nel bando ed atti relativi ai fini della sua validità.
19/02/2024 10:22
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:45
Quesito #10
QUESITO N.10
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi non è dato di comprendere se le strutture concesse in subconcessione ex art. 45 bis risultano verificate, collaudate e munite di agibilità ed idonee all’uso per le quali vengono destinate. Si chiede, pertanto, se le aree in subconcessione e relativi impianti (anche anticendio) risultano verificate, certificate conformi alla legge vigente, collaudate e munite di agibilità ed idonee all’uso e se il Comune di Sapri può procedere ad una gara in subconcessione ex art. 45 bis senza specificarne lo stato attuale dei luoghi anche dal punto di vista strutturale e di idoneità all’uso, considerato che un sopralluogo non consente tali accertamenti.
19/02/2024 10:23
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:37
Quesito #11
QUESITO N. 2
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi, viene indicata l’esistenza in capo al Comune di Sapri della concessione n. 150/2011 che, da verifiche effettuate, risulta scaduta il 31.12.2020, mentre nel SID risulta prorogata sino al 31.12.2026 senza alcuna indicazione in base a quale atto e soprattutto in base a quale norma sia avvenuta detta proroga, siccome omesso nel bando di gara. Si chiede, pertanto, di conoscere in base a quale norma e con quale atto la concessione n. 150/2011 deve ritenersi prorogata sino al 31.12.2026 e, laddove esista una proroga, si chiede di conoscere se eventuali proroghe devono ritenersi legittime e consentite dalla legge considerato, peraltro, che il Comune di Sapri gestisce le concessione demaniali per conto della Regione Campania e, pertanto, si trova in situazione di conflitto di interessi che gli impedisce di autoconcedersi proroghe di concessioni demaniali ad essa stessa originariamente rilasciate dalla regione Campania (Consiglio di Stato n. 00431/2020).
19/02/2024 10:23
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:43
Quesito #12
QUESITO N.8
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi non si chiarisce per quali attività e per quali lavori è possibile il subappalto. Inoltre mentre in alcuni casi di afferma possibile in linea generica il subappalto, successivamente in modo contraddittorio lo si esclude. Si chiede pertanto di chiarire le ipotesi specifiche in cui è possibile procedere con il subappalto e sopratutto se ciò doveva essere previsto in modo sepcifico nel bando di gara.
19/02/2024 10:23
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:41
Quesito #13
QUESITO N. 6
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi si evidenzia che nel capitolato d’oneri è prevista l’esecuzione di lavori ovvero l’effettuazione d’interventi di manutenzione su impianti e strutture in maniera del tutto generica e senza che sia riportato un computo metrico ed un capitolato che consenta di determinarne l’oggetto ovvero la quantità, la qualità, i costi ed i tempi di esecuzione dei lavori genericamente richiesti. Inoltre si richiede l’esecuzione di lavori senza neppure prevedere gli oneri di sicurezza previsti come obbligatori per legge. Si chiede, pertanto, se il Comune di Sapri può procedere ad una gara in subconcessione ex art. 45 bis senza preventivamente determinarne l’oggetto ovvero senza indicare, in relazione ai lavori da eseguirsi su impianti e strutture demaniali, la quantità, la qualità, i costi ed i tempi di esecuzione dei lavori genericamente richiesti e senza neppure prevedere gli oneri di sicurezza previsti come obbligatori per legge. Inoltre si chiede di conoscere se alla scadenza della subconcessione (24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi) i lavori eseguiti verranno o meno (ed in quale misura) remunerati in favore del subconcessionario oppure se rimarranno acquisiti senza alcun riconoscimento economico e se ciò doveva essere previsto nel bando di gara.
19/02/2024 10:23
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta
15/02/2024 13:39
Quesito #14
QUESITO N. 4
Buongiorno, in merito al suddetto bando Gara #20498 98362 - Servizi di gestione porti di affidamento in subconcessione ex art. 45 bis per la durata di 24 mesi e con proroga di ulteriore 12 mesi, viene indicata l’esistenza in capo al Comune di Sapri della concessione n. 150/2011 avente ad oggetto la “gestione specchio acqueo, pontili galleggianti e banchina sopra flutto mq. 16.958,58”, mentre il bando di gara nel richiamare detta concessione indica anche la subconcessione dei "servizi igienici" che non sono ricompresi nella concessione medesima. Si chiede, pertanto, sei il Comune di Sapri può procedere ad una subconcessione ex art. 45 bis per attività ed aree (servizi igienici) non previste nella concessione n. 150/2011.
19/02/2024 10:23
Risposta
Ai sensi dell’art.11 del Disciplinare di gara ad oggetto: “PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE, AI SENSI DELL’ART.45 BIS DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE, DELLA GESTIONE DEI PONTILI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.150/2011 E DI PARTE DEI LOCALI COMUNALI OGGETTO DELLA CONCESSIONE DEMANIALE NR.04/2020 PER ANNI DUE (2)”, il sopralluogo sulle aree/locali interessati ai servizi è obbligatorio e come specificato da Timing di gara, il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è scaduto il 14/02/2024 alle ore 12.00.
La richiesta di chiarimenti di Codesto Consorzio è stata inoltrata il giorno 15/02/2024, giorno successivo alla scadenza di richiesta di sopralluogo obbligatoria, pertanto Codesto Consorzio non è tra i partecipanti del bando in oggetto.
I chiarimenti richiesti, inoltre, non sembrano attinenti a motivi espressamente tecnici che potrebbero contribuire ad una migliore offerta

Supporto alle Stazioni Appaltanti: +39 800 955 054
Supporto agli Operatori economici: +39 800 719 717
HELP DESK
assistenza@asmecomm.it - +39 800 719 717
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00