Gara - ID 253

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante LAVELLO
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Affidamento dei servizi di gestione, accertamento e riscossione (ordinaria, volontaria e coattiva)  delle entrate tributarie ed accertamento e riscossione coattiva delle entrate extratributarie del Comune di Lavello. Determinazione a contrarre, approvazione atti ed indizione gara.
CIG85801389DC
CUP
Totale appalto€ 1.472.000,00
Data pubblicazione 20/01/2021 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 08 Febbraio 2021 - 13:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 18 Febbraio 2021 - 23:59 Apertura delle offerteMartedi - 23 Febbraio 2021 - 16:00
Categorie merceologiche
  • 7994 - Servizi di organismi di riscossione
DescrizioneAffidamento in concessione dei servizi di gestione, accertamento e riscossione(ordinaria, volontaria e coattiva) delle entrate tributarie e accertamento e riscossione coattiva delle entrate extratributarie.
Struttura proponente Servizio Finanziario
Responsabile del servizio Sassone Filomena Responsabile del procedimento SASSONE FILOMENA
Allegati
Richiesta DGUE XML
File p7m bando-di-gara.pdf - 74.24 kB
File p7m capitolato-speciale-di-applato.pdf - 257.74 kB
File p7m disciplinare-di-gara.pdf - 394.24 kB
File p7m patto-di-integrit - 102.96 kB
File p7m offerta-economica-1.pdf - 96.61 kB
File p7m istanza-di-partecipazione.pdf - 117.43 kB
File docx istanza-di-partecipazione. - 43.88 kB
File doc offerta-economica - 41.50 kB
File pdf determina-rettifica-art.-14-disciplinare-di-gara-tributi-signed - 563.60 kB
File pdf avviso-rettifica-art.-14-disciplinare-gara-tributi-signed - 246.09 kB
File pdf avviso-i-seduta-pubblica - 314.66 kB

Avvisi di gara

22/02/2021RINVIO DATA PRIMA SEDUTA PUBBLICA DI GARA
in allegato file di fissazione nuova data della I seduta pubblica di gara....
15/02/2021Imposta di bollo
Si comunica che ai fini del pagamento dell’imposta di bollo è consentito pagare sia con F23 che con F24 seppure nel disciplinare di gara è previsto il pagamento a mezzo F23 per l’imposta di bollo sull’istanza di partecipazione e F24 per l’impost...
28/01/2021Rettifica art. 14 Disciplinare di gara
Con determinazione n. 27 del 28.01.2021 l’Art.14 - Garanzia provvisoria, contributo in favore dell’ANAC - è stato rettificato come segue: “Contributo ANAC I concorrenti effettuano, a pena di esclusione, il pagamento del contributo previsto dalla ...

Chiarimenti

  1. 22/01/2021 11:52 -

    Con riferimento alla richiesta del 22.01.2021 si forniscono i seguenti chiarimenti:
    n. 1        Con riferimento all’art. 6 del Disciplinare di gara si comunica che la colonna 1 della tabella ivi riportata indica, per le annualità 2017/2019 e per le entrate di competenza del servizio, indica il riscosso a competenza e a residui.
    Quanto alle somme che ci si aspetta di incassare i residui attivi risultanti al 31.12.2020 rappresentativi del gettito atteso e non riscosso sono i seguenti:
      2015 2016 2017 2018 2019
    IMU - - - - -
    TASI - - - - -
    TARI 321.368,47 348.486,73 398.510,60 364.778,94 416.144,95
    ICP - - - - -
    DPA - - - - -
    TOSAP - - - - -
     
    n. 2        Scheda informativa Ente
    Di seguito le notizie richieste e che si è in grado di fornire:
    Dati anagrafici Ente:
    N. abitanti al 31.12.2019               13.463
    N. famiglie                                          5.507                                 
    Raccolta dati statistici entrate:
    IMU: Gestione ordinaria
    Anno di imposta n. contribuenti Gettito ordinario Aliquota Ab. prin. Aliquota
    Altri fabbb.
    Detrazione N. bollettini/F24 Gettito incassato Residui Gestione
    2015 5384 1.676.693,70 0,5% 0,86% Quella di legge 13040 1.676.693,70 0 Esterna
    2016 4359 1.000.000,00 0,5% 0,86% Quella di legge 10575 1.221.606,52 0 Esterna
    2017 4330 950.000,00 0,5% 0,86% Quella di legge 8982 1.097.420,46 0 Esterna
    2018 4248 1.100.000,00 0,5% 0,86% Quella di legge 8428 1.172.549,65 0 Esterna
    2019 4131 1.100.000,00 0,5% 0,86% Quella di legge 8320 1.100.000,00 0 Esterna

    IMU: Avvisi definiti
    Anno di imposta N. atti Importo accertato Residui rate Tot. pagato Scaduto Imposta Sanzioni Interessi Spese notifica A ruolo coattivo N. atti
    2012 850 476.165,12 8.380,98 287.427,74 9.883,00 350.559,00 106.124,40 15.251,72 4.250,00 183.360,00 277
    2013 786 417.947,39 10.187,30 219.915,50 12.088,00 310.267,00 98.198,40 5.882,60 3.930,00 187.525,10 262
    2014 561 459.388,00 2.257,33 169.778,28 34.581,00 347.893,00 104.448,00 4.347,00 2.805,00 208.785,00 223
    2015 329 365.295,00 9.628,87 103.016,53 70.381,00 283.204,00 78.354,00 2.779,00 1.640,00 127.345,00 117
    2016 184 213.278,00 15.803,79 37.216,44 42.998,00 161.387,00 49.552,00 1.419,00 920,00 62.516,00 50
    2017 131 173.412,00 12.974,27 13.472,28 61.972,00 132.213,00 39.304,00 1.240,00 655,00 26.297,00 19
    2018 112 146.163,00 15.248,00 10981,00 67.814,00 111.350,00 33.407,00 846,00 560,00 9.020,00 2
    2019 3 919,00 771,00 148,00 - 695,00 208,00 1,00 15,00 - -


    TASI: Gestione ordinaria
    Anno di imposta n. contribuenti Gettito ordinario Aliquota Ab. Prin. Aliquota Altri fabb. Detrazione Gettito incassato Residui Gestione
    2015 5384 1.100.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 1.075.587,48 - Interna
    2016 4359 545.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 534.441,37 - Interna
    2017 4330 545.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 545.000,00 - Interna
    2018 4248 545.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 545.000,00 - Interna
    2019 4131 550.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 563.770,00 - Interna

    TARI: Gestione ordinaria
    Anno di imposta n. contribuenti Lista di carico N. rate di riscossione Gettito incassato Residui da incassare Gestione
    2015 6301 1.718.695,47 12098 1.397.327,00 321.368,47 Esterna
    2016 6378 1.728.849,44 11817 1.380.362,71 348.486,73 Esterna
    2017 6425 1.716.615,65 11929 1.318.105,05 398.510,60 Esterna
    2018 6436 1.761.643,97 11330 1.396.865,03 364.778,94 Esterna
    2019 6483 1.837.420,29 11597 1.421.275,35 416.144,95 Esterna

    TARI: Accertamenti – Liquidazioni
    Anno di produzione n. avvisi Totale definito Di cui tassa Di cui sanzioni Di cui interessi Di cui incassato Di cui ruolo coattivo Gestione
    2015 748 378.156,73 242.225,89 93.914,98 11.115,25 146.207,63 231.629,15 Esterna
    2016 1984 884.341,43 597.001,71 220.793,97 11.696,07 217.879,55 658.565,32 Esterna
    2017 2736 957.902,90 697.737,31 200.186,16 4.101,39 300.102,64 575393,85 Esterna
    2018 2356 804.179,33 527.442,25 232.808,48 3.352,71 183.630,63   Esterna
    2019 1520 745.342,66 516.386,53 191.571,38 2.309,38 227.109,66   Esterna

    ICP
    Anno di imposta Incassato complessivo Di cui ICP temporanea Di cui ICP permanente Gestione
    2017 15.672,72 2.162,60 13.510,12 Esterna
    2018 15.983,74 2.347,97 13.635,77 Esterna
    2019 14.914,33 1.842,31 13.072,02 Esterna

    DPA
    Anno di imposta Incassato complessivo Gestione
    2017 8.742,00 Esterna
    2018 9.357,00 Esterna
    2019 8.966,00 Esterna

    TOSAP
    Anno di imposta Incassato complessivo Di cui TOSAP temporanea Di cui TOSAP permanente Gestione
    2017 143.015,84 79.576,73 63.439,11 Esterna
    2018 126.459,24 71.005,59 55.453,65 Esterna
    2019 118.238,16 75.602,39 42.635,77 Esterna

    n. 3        Relativamente al requisito di capacità tecnica e professionale di cui all’art. 12.3 lett. a) del Disciplinare di gara, si chiarisce che il concetto di “classe di popolazione” si riferisce a quella di cui all’art. 2 del D.Lgs. 507/1993.
    n. 4        Relativamente alle verifiche tributarie (accertamenti) sulle entrate oggetto della gara e alla esternalizzazione dei servizi si rimanda a quanto riportato al punto 2.
    n. 5        I servizi oggetto della gara con l’eccezione della TASI sono affidati in concessione all’ATI “Andreani Tributi s.r.l. e Agenzia della Riscossione Basilicata dal 2011, il software utilizzato è “Advanced Systems”.
    n. 6        L’aggio fisso sulla coattiva (10%) è da intendersi aggiuntivo alla quota di cui all’art. 1 c. 803, lett. a) della L. n. 160/2019.
    n. 7        L’aggio del 10% sulla coattiva, in caso di avvenuta riscossione, non è da intendersi aggiuntivo a quello previsto per le attività di accertamento (20%).
    n. 8        Le spese postali e le spese di notifica relative alle procedure coattive e le spese di procedura relative alle procedure esecutive in caso di mancata riscossione per inesigibilità sono trattate secondo quanto riportato nell’art. 10  del Capitolato speciale di appalto.
     
    03/02/2021 13:10
  2. 08/02/2021 11:38 -

    Con riferimento alla richiesta del 08.02.2021 si forniscono i seguenti chiarimenti:

    n. 1        Scheda informativa Ente                            
    Raccolta dati statistici entrate (dati disponibili dal 2015 al 2019):
    IMU: Gestione ordinaria
    Anno di imposta n. contribuenti Gettito ordinario Aliquota Ab. prin. Aliquota
    Altri fabbb.
    Detrazione N. bollettini/F24 Gettito incassato Residui Gestione
    2015 5384 1.676.693,70 0,5% 0,86% Quella di legge 13040 1.676.693,70 0 Esterna
    2016 4359 1.000.000,00 0,5% 0,86% Quella di legge 10575 1.221.606,52 0 Esterna
    2017 4330 950.000,00 0,5% 0,86% Quella di legge 8982 1.097.420,46 0 Esterna
    2018 4248 1.100.000,00 0,5% 0,86% Quella di legge 8428 1.172.549,65 0 Esterna
    2019 4131 1.100.000,00 0,5% 0,86% Quella di legge 8320 1.100.000,00 0 Esterna

    TASI: Gestione ordinaria
    Anno di imposta n. contribuenti Gettito ordinario Aliquota Ab. Prin. Aliquota Altri fabb. Detrazione Gettito incassato Residui Gestione
    2015 5384 1.100.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 1.075.587,48 - Interna
    2016 4359 545.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 534.441,37 - Interna
    2017 4330 545.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 545.000,00 - Interna
    2018 4248 545.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 545.000,00 - Interna
    2019 4131 550.000,00 0,2% 0,28% A scaglioni 563.770,00 - Interna

    TARI: Gestione ordinaria
    Anno di imposta n. contribuenti Lista di carico N. rate di riscossione Gettito incassato Residui da incassare Gestione
    2015 6301 1.718.695,47 12098 1.397.327,00 321.368,47 Esterna
    2016 6378 1.728.849,44 11817 1.380.362,71 348.486,73 Esterna
    2017 6425 1.716.615,65 11929 1.318.105,05 398.510,60 Esterna
    2018 6436 1.761.643,97 11330 1.396.865,03 364.778,94 Esterna
    2019 6483 1.837.420,29 11597 1.421.275,35 416.144,95 Esterna

    ICP
    Anno di imposta Incassato complessivo Di cui ICP temporanea Di cui ICP permanente Gestione
    2017 15.672,72 2.162,60 13.510,12 Esterna
    2018 15.983,74 2.347,97 13.635,77 Esterna
    2019 14.914,33 1.842,31 13.072,02 Esterna

    DPA
    Anno di imposta Incassato complessivo Gestione
    2017 8.742,00 Esterna
    2018 9.357,00 Esterna
    2019 8.966,00 Esterna

    TOSAP
    Anno di imposta Incassato complessivo Di cui TOSAP temporanea Di cui TOSAP permanente Gestione
    2017 143.015,84 79.576,73 63.439,11 Esterna
    2018 126.459,24 71.005,59 55.453,65 Esterna
    2019 118.238,16 75.602,39 42.635,77 Esterna

    n. 2        I carichi da gestire relativi alle entrate patrimoniali si riferiscono essenzialmente a:
    Fitti attivi fabbricati                                                      
    Anno di imposta Importo accertato Incassato complessivo Residui Gestione
    2018 19.464,01 17.890,21 1.573,80 Interna
    2019 18.941,08 14.876,29 4.064,79 Interna
    2020 18.668,09 10.542,23 8.125,86 Interna

    Fitti terre civiche
    Anno di imposta Importo accertato Incassato complessivo Residui Gestione
    2018 13.265,70 13.265,70 - Interna
    2019 77.971,65 77.971,65 - Interna
    2020 56.401,46 8.591,56 47.809,90 Interna

    Canoni imposta di pubblicità
    Anno di imposta Importo accertato Incassato complessivo Residui Gestione
    2018 6.430,25 81,24 6.349,01 Interna
    2019 10.167,95 3.360,,73 6.807,22 Interna
    2020 10.167,95 2.034,15 8.133,80 Interna

    n. 3        Numero utenze domestiche (n. 11.091) e non domestiche (n. 1.485) TARI attive al 01/01/2020;
    Numero contribuenti (n. 6.540) e importo (€. 1.803.180,00) lista ordinaria TARI 2020;
    Numero autorizzazioni TOSAP attive al 01/01/2020 compreso occupazioni mercato a posto fisso: n. 519 autorizzazioni presenti in banca dati;
    Numero autorizzazioni ICP attive al 01/01/2020 n. 12 autorizzazioni presenti in banca dati.
    n. 4      Carico coattivo pregresso;
    ICI/IMU:                       n. atti per €. 811.823,00
    TARSU-TARES-TARI:     n. atti per €.   2.143.367
    TOSAP:                        n. atti per €. 160.893,95
    ICP:                             n. atti per €.  12.018,00

    n. 5      Numero atti da portare in riscossione coattiva per entrate già definite:
    ICI/IMU:                       n. 290 atti per €. 504.225,00
    TARSU-TARES-TARI:     n. 3000 atti per circa €. 1.500.000,00
    TOSAP: n. atti:             n. 121 atti per €. 20.480,00
    ICP:                             n. 9 atti per €. 2.963,00

    n. 6      Ultima annualità accertata per omesso/insufficiente pagamento TARI: attività massiva 2019;
    Ultima annualità accertata per omessa/infedele denuncia TARI: attività massiva 2019, in casi concordati anche il 2020;
    Ultima annualità accertata per IMU: attività massiva 2019;
    Ultima annualità accertata per omesso/insufficiente pagamento ICP e COSAP: attività massiva 2018, sollecito con estratto conto debitorio per il 2019-2020.

    n. 7        L’Ente è in possesso del Piano Generale degli impianti.
    n. 8        I servizi oggetto della gara con l’eccezione della TASI sono affidati in concessione all’ATI “Andreani Tributi s.r.l. e Agenzia della Riscossione Basilicata dal 2011, il software utilizzato è “Advanced Systems”.
    n. 9        L’aggio del 10% sulla coattiva, in caso di avvenuta riscossione, non è da intendersi aggiuntivo a quello previsto per le attività di accertamento (20%).
    n. 10      I rapporti tra le parti alla scadenza del contratto sono disciplinati dall’art. 4 del disciplinare di gara che non prevede che la ditta aggiudicataria sia autorizzata a svolgere attività oltre la data di scadenza contrattuale, pertanto le riscossioni sulle attività di accertamento poste in essere in prossimità della data di conclusione del contratto non determineranno il maturare di alcun aggio.
    n. 11      Numero, tipologia, superficie e stato degli impianti di affissione attualmente installati: necessario un tempo maggiore per analisi e verifica.
    n. 12      Costo del personale oggetto di clausola di salvaguardia:
    DIPENDENTI IN FORZA PER COMMESSA LAVELLO LIV. % PART / TIME TOTALE COSTO ANNUO
    IMPIEGATO PART-TIME 30H 4 75,00% € 24.916,00
    IMPIEGATO PART-TIME 25H 4 62,50% € 20.763,00
    IMPIEGATO PART-TIME 35H 4 87,50% € 29.068,00
    OPERAIO PART-TIME 25H 5 62,50% € 19.432,00
    TOTALE COSTO PERSONALE DIPENDENTE € 94.179,00
           
    SPESE GENERALI     € 28.253,00
           
    TOTALE COSTO     € 122.432,00

     
    12/02/2021 17:51

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it