Gara - ID 1024

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante SOVERIA SIMERI
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
PROCEDURA APERTA PER LAVORI RIGUARDANTE “INTERVENTO DI RISANAMENTO DEL SITO EX DISCARICA SMERIGLIO”. CUP: B53I12000050002 - CIG: 863038315B.
CIG863038315B
CUPB53I12000050002
Totale appalto€ 576.897,72
Data pubblicazione 24/02/2021 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 02 Aprile 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 09 Aprile 2021 - 12:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizionePROCEDURA APERTA PER LAVORI RIGUARDANTE “INTERVENTO DI RISANAMENTO DEL SITO EX DISCARICA SMERIGLIO”. CUP: B53I12000050002 - CIG: 863038315B.
Struttura proponente COMUNE DI SOVERIA SIMERI (CZ)
Responsabile del servizio R.U.P. Arch. Carmen Mormile Responsabile del procedimento MORMILE CARMEN
Allegati
Richiesta DGUE XML
File p7m 02-lav-ape-oepv-bando-smeriglio.pdf - 946.59 kB
File p7m 02-lav-ape-oepv-disciplinare-smeriglio.pdf - 1.97 MB
File zip modelli-di-gara - 7.60 MB
File zip progetto - 88.13 MB
File rar computo-discarica-rev-00 - 825.98 kB
File pdf cronoprogramma - 2.21 MB
File docx c.m-editabile. - 59.48 kB
File pdf avviso-proroga-scadenza-gara - 45.04 kB

Avvisi di gara

22/03/2021COMUNE DI SOVERIA SIMERI - AVVISO PROROGA SCADENZA GARA - CIG: 863038315B
PROCEDURA APERTA PER LAVORI RIGUARDANTE “INTERVENTO DI RISANAMENTO DEL SITO EX DISCARICA SMERIGLIO”. CUP: B53I12000050002 - CIG: 863038315B.   COMUNE DI SOVERIA SIMERI - AVVISO PROROGA SCADENZA GARA (VEDI ALLEGATO)...
22/03/2021Modifica date procedura Aperta: PROCEDURA APERTA PER LAVORI RIGUARDANTE “INTERVENTO DI RISANAMENTO DEL SITO EX DISCARICA SMERIGLIO”. CUP: B53I12000050002 - CIG: 863038315B.
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti02/04/2021 12:00Scadenza presentazione offerte09/04/2021 12:00Apertura delle offerte09/04/2021 ...

Chiarimenti

  1. 09/03/2021 13:18 - Buongiorno, si chiede cortesemente di chiarire quanto in appresso:
    1 – In riferimento al criterio A di valutazione dell’offerta tecnica, la relativa tabella menziona la presenza di un diaframma plastico che non risulta agli atti progettuali. Si chiede di voler rettificare il criterio di valutazione.
    2 – Per quanto attiene l’offerta economica viene richiesto di inserire il computo metrico estimativo. Si chiede di specificare se trattasi di computo di offerta che riporti i prezzi unitari da applicare in fase di esecuzione, comprensivo delle migliorie apportate. In caso affermativo, al fine di agevolare la predisposizione dell’elaborato, si chiede di fornire il file di progetto del computo metrico estimativo nel formato nativo editabile ACCA PRIMUS.
    Si ringrazia anticipatamente.
    Distinti saluti
     


    1. In riferimento al punto n. 1 si chiarisce che per diaframma plastico si intende lo strato composito  che forma la struttura impermeabilizzante  del Capping ( rif. geocomposito betonico pag. 12 relazione tecnica generale).
    2. In riferimento al punto n. 2 si chiarisce che il computo metrico non dovrà essere estimativo; Può contenere  anche solo le migliorie apportate e, nel caso particolare di previsione di lavorazioni di maggiore qualità che costituiscono l’offerta migliorativa, il computo metrico dovrà riportare in diminuzione le lavorazioni previste dal progetto ed in aumento le lavorazioni secondo le migliorie offerte.
    3.  il file di progetto del computo metrico estimativo nel formato nativo editabile ACCA PRIMUS verrà inserito tra i documenti allegati
    Cordiali saluti
    10/03/2021 12:38
  2. 09/03/2021 18:12 - Buonasera,
    Nella busta relativa all’offerta economica viene richiesto di elaborare un computo metrico estimativo, si chiede se tale elaborato deve far riferimento alle sole migliorie offerte oppure bisogna presentare un computo metrico comprensivo di tutte le voci, sottraendo eventualmente quelle in sostituzione.

    Inoltre i prezzi inseriti in tale documento devono essere al netto del ribasso o al lordo?


    1. Il Computo metrico, non estimativo, può far riferimento sia alle sole migliorie offerte che a tutte le voci del computo metrico. I prezzi non dovranno essere inseriti.
    2.  il file di progetto del computo metrico estimativo nel formato nativo editabile ACCA PRIMUS verrà inserito tra i documenti allegati
    Cordiali saluti
    10/03/2021 12:44
  3. 12/03/2021 13:12 - Poichè abbiamo notato alcune differenze tra quanto previsto dalla relazione tecnica generale , elaboratori grafici e quanto previsto nel Computo Metrico /Elenco Prezzi , vogliate chiarire l’ordine di prevalenza e priorità a cui attenersi.
    Grazie
    Saluti


    Buongiorno, può chiarire meglio quali difformità ha riscontrato?
    15/03/2021 11:37
  4. 12/03/2021 13:09 - Buongiorno!
    vogliate chiarire più approfonditamente  il criterio di valutazione offerta tecnica di cui al punto D2 (pagina 39 del disciplinare)  relativamente all’intendimento di:
    “Interventi tesi all'adeguamento normativo delle aree contigue e funzionali all'area oggetto d'intervento ma non ricomprese nel progetto posto a base di gara, assicurando il massimo rispetto dell'impatto ambientale”.
    Grazie


    Relativamente al criterio di valutazione offerta tecnica di cui al punto D2, si chiarisce che l’offerta migliorativa dovrà riguardare le aree adiacenti alla discarica e più esattamente quelle restano all’interno della recinzione di progetto ( Tav. PD-IDR04) prive di campitura in quanto esterne all’area dell’ex discarica; A titolo d’esempio l’intervento in queste aree può riguardare la rimozione e smaltimento di eventuali rifiuti rinvenuti, la piantumazione con essenze vegetali tali da ridurre l’impatto visivo, la regimazione delle acque superficiali ecc...
    15/03/2021 12:16
  5. 11/03/2021 16:50 - Buon pomeriggio nel criterio D e più precisamente nel criterio D2, viene chiesto di indicare gli interventi tesi all'adeguamento normativo delle aree contigue e funzionali all'area oggetto d'intervento ma non ricomprese nel progetto posto a base di gara, assicurando il massimo rispetto dell'impatto ambientale.
    Potreste specificare di quali norme riferite alle aree contigue si chiede di migliorare?

    Grazie


    Relativamente al criterio di valutazione offerta tecnica di cui al punto D2, si chiarisce che l’offerta migliorativa dovrà riguardare le aree adiacenti alla discarica e più esattamente quelle restano all’interno della recinzione di progetto ( Tav. PD-IDR04) prive di campitura in quanto esterne all’area dell’ex discarica; A titolo d’esempio l’intervento in queste aree può riguardare la rimozione e smaltimento di eventuali rifiuti rinvenuti, la piantumazione con essenze vegetali tali da ridurre l’impatto visivo, la regimazione delle acque superficiali ecc…
    Nello specifico si tratta di miglioramenti in linea con le normative in materia di Bonifica e impatto ambientale
    15/03/2021 12:17
  6. 10/03/2021 23:46 - Buonasera,
    il disciplinare di gara al punto 17 prevede l’inserimento di un cronoprogramma lavori. Quest’ultimo dovrà essere coerente con il ribasso sul tempo indicato? E’ possibile avere il cronoprogramma di progetto non presente negli elaborati di gara?
    Si ringrazia anticipatamente.
    Cordiali saluti


    Si chiarisce che il cronoprogramma che dovrà essere allegato all’offerta dovrà essere coerente con il ribasso offerto.
    Si comunica inoltre che la tavola relativa al cronoprogramma di progetto viene inserita tra gli allegati presenti su questa piattaforma.
    15/03/2021 12:37
  7. 16/03/2021 14:04 - bUONGIORNO il file all’interno del file zippato del computo metrico non si riesce ad aprire, per quello abbiamo posto il quesito.
    E’ possibile avere un nuovo file editabile nuovo del medesimo?


    E’ stato inserito il file editabile del Computo Metrico
    17/03/2021 13:56
  8. 17/03/2021 10:13 - Buongiorno!
    il file contenuto nella cartella zippata “computo discarica rev-00”  non si riesce ad aprire…
    saluti


    E’ stato inserito il file editabile del Computo Metrico
    17/03/2021 13:57
  9. 18/03/2021 09:55 - E’ confermato l’obbligo della presentazione dell’atto unilaterale d’obbligo, malgrado a sentenza 6787 del 3 novembre 2020 del Consiglio di Stato, che ne dispone, viceveersa, l’illegittimità?

    E’ confermato l’obbligo della presentazione dell’atto unilaterale d’obbligo
    18/03/2021 17:45
  10. 18/03/2021 12:16 - Più volte nei chiarimenti è specificato che il computo metrico deve essere non estimativo; va pertanto inserito comunque nell'offerta economica come precisato nel disciplinare di gara a pag. 36 o si deve inserire nella busta b "offerta tecnica"?

    Deve essere inserito nell’offerta economica, per come previsto nel disciplinare di gara, ma non è motivo d’esclusione l’inserimento nell’offerta tecnica
    18/03/2021 17:47
  11. 18/03/2021 10:48 - Buongiorno!
    In riferimento alla nostra richiesta di cui al chiarimento 3 di cui abbiamo fornito l’approfondimento richiesto, facciamo presente che stante l’imminente scadenza della gara  e la mancata risposta , sarebbe utile un rinvio della scadenza stessa, considerato che è difficile proseguire l’elaborazione dell’offerta tecnica in mancanza di quelle fondamentali indicazioni che abbiamo richiesto.
    grazie
    saluti


    Sarà pubblicato a presto una proroga relativamente alle scadenze previste dai documenti di gara
    19/03/2021 12:58
  12. 18/03/2021 09:49 - Salve,
    si richiede conferma dell’utilizzo di un carattere 12 nella pro prima relazione, diversamente da quanto indicato per le restanti relazioni.
     


    Le dimensioni del carattere da utilizzare nelle relazioni sono indicative e non sono motivo di esclusione
    19/03/2021 12:59
  13. 15/03/2021 16:13 - Buonasera!
    in riferimento al quesito 3  relativamente a difformità tra relazione tecnica e computo/elenco prezzi, si fa riferimento, ad esempio, al seguente:

    relativamente allo strato di impermeabilizzazione  con geocomposito bentonitico , alla pagina 12 della relazione tecnica si indica un tipo di materassino  in cui uno dei geotessili è laminato con una membrana in polietilene… Viceversa, nella descrizione della relativa  voce di prezzo  NP 02, uno dei due geotessili deve essere in “non tessuto”.
    Pertanto si riformula il quesito circa l’ordine di prevalenza dei documenti a cui ci si debba attenere, computo metrico/elenco prezzi , relazione tecnica, elaborati grafici…
    grazie


    Buongiorno, in riferimento al quesito formulato, si chiarisce che l’ordine di prevalenza a cui ci si deve attenere è quello del Computo metrico estimativo, in particolare, nel caso segnalato del materassino impermeabilizzante, nella descrizione riportata a pag. 12 della relazione tecnica la descrizione appare un pò confusa, per cui è opportuno attenersi allla voce di Computo metrico.
    26/03/2021 11:09
  14. 16/03/2021 06:17 - Buongiorno,
    1. Con riferimento al disciplinare di gara - pagina 36  tabella  “Criteri di valutazione Offerta tecnica” –  criterio A (Soluzioni tecniche in relazione all'impiego dei materiali, delle lavorazioni e delle tecnologie con caratteristiche superiori rispetto a quelle poste a base di gara. Le migliorie devono essere tese sia all'ottimizzazione degli obiettivi di bonifica che alla riduzione dei costi di manutenzione e gestione. Particolare attenzione dovrà essere posta sulle modalità di esecuzione e sulle caratteristiche costruttive: - del diaframma plastico, ivi compresa la modalità di individuazione in superficie dello stesso; - della struttura di capping con riferimento alle modalità di giunzione degli strati impermeabilizzanti e drenanti. )


                    si richiede se , preso atto della risposta da parte delle SA al quesito n. 1 del 09/03/2021 ore 13:18, si possa riformulare il criterio A sostituendo il termine “diaframma plastico” con  “strato composito che forma la struttura impermeabilizzante del Capping”.

     
    1. Con riferimento al disciplinare di gara - pagina 36  tabella  “Criteri di valutazione Offerta tecnica” –  criterio B (Miglioramento delle modalità di attuazione del piano di monitoraggio, del controllo e della gestione dell'esecuzione delle opere di bonifica sia durante l'esecuzione dei lavori che post operam, con particolare attenzione alla gestione del percolato e alla circolazione delle acque sotterranee (monitoraggio in opera durante l'esecuzione del diaframma plastico). In tale punto si dovrà indicare la specifica metodologia che si intende adoperare sia per la verifica di ammorsamento del diaframma plastico negli strati litologici più profondi per la cinturazione del corpo dei rifiuti che per la verifica di tenuta idraulica dello stesso. )

    Si richiede di chiarire cosa si intenda per “diaframma plastico” e di specificare meglio la richiesta di “dovrà indicare la specifica metodologia che si intende adoperare sia per la verifica di ammorsamento del diaframma plastico negli strati litologici più profondi per la cinturazione del corpo dei rifiuti che per la verifica di tenuta idraulica dello stesso”. Se anche in questo caso è valida la risposta al quesito n. 1 si richiede di riformulare in modo più chiaro l’intero criterio B
     
    1. Preso atto di queste variazioni sostanziali sui criteri di valutazione, si richiede alla SA una proroga dei termini di gara

    Cordiali saluti
     


    Buongiorno, 
    In riferimento al suo primo quesito,  si ribadisce quanto già  chiarito in precedenza e cioè che il diaframma plastico è lo strato composito che forma la struttura impermeabilizzante del Capping. A questo punto si ritiene superfluo riformulare il criterio A.

    Relativamente al secondo quesito si chiarisce che le migliorie proposte dovranno essere finalizzate ad elevare la qualità di quanto già previsto dal progetto esecutivo come, a titolo di esempio, si può migliorare quanto già riportato negli schemi contenuti nella tavola progettuale PD AR 08. 
    La proroga dei termini è stata già concessa.
    26/03/2021 11:24
  15. 18/03/2021 08:52 -
    1. Con riferimento al disciplinare di gara - pagina 36  tabella  “Criteri di valutazione Offerta tecnica” –  criterio A (Soluzioni tecniche in relazione all'impiego dei materiali, delle lavorazioni e delle tecnologie con caratteristiche superiori rispetto a quelle poste a base di gara. Le migliorie devono essere tese sia all'ottimizzazione degli obiettivi di bonifica che alla riduzione dei costi di manutenzione e gestione. Particolare attenzione dovrà essere posta sulle modalità di esecuzione e sulle caratteristiche costruttive: - del diaframma plastico, ivi compresa la modalità di individuazione in superficie dello stesso; - della struttura di capping con riferimento alle modalità di giunzione degli strati impermeabilizzanti e drenanti. )


                    si richiede se , preso atto della risposta da parte delle SA al quesito n. 1 del 09/03/2021 ore 13:18, si possa riformulare il criterio A sostituendo il termine “diaframma plastico” con  “strato composito che forma la struttura impermeabilizzante del Capping”.

     
    1. Con riferimento al disciplinare di gara - pagina 36  tabella  “Criteri di valutazione Offerta tecnica” –  criterio B (Miglioramento delle modalità di attuazione del piano di monitoraggio, del controllo e della gestione dell'esecuzione delle opere di bonifica sia durante l'esecuzione dei lavori che post operam, con particolare attenzione alla gestione del percolato e alla circolazione delle acque sotterranee (monitoraggio in opera durante l'esecuzione del diaframma plastico). In tale punto si dovrà indicare la specifica metodologia che si intende adoperare sia per la verifica di ammorsamento del diaframma plastico negli strati litologici più profondi per la cinturazione del corpo dei rifiuti che per la verifica di tenuta idraulica dello stesso. )

    Si richiede di chiarire cosa si intenda per “diaframma plastico” e di specificare meglio la richiesta di “dovrà indicare la specifica metodologia che si intende adoperare sia per la verifica di ammorsamento del diaframma plastico negli strati litologici più profondi per la cinturazione del corpo dei rifiuti che per la verifica di tenuta idraulica dello stesso”. Se anche in questo caso è valida la risposta al quesito n. 1 si richiede di riformulare in modo più chiaro l’intero criterio B
     
    1. Preso atto di queste variazioni sostanziali sui criteri di valutazione, si richiede alla SA una proroga dei termini di gara
    In attesa di un Vs. riscontro, porgiamo Distinti Saluti.
     


    Buongiorno, 
    In riferimento al suo primo quesito,  si ribadisce quanto già  chiarito in precedenza e cioè che il diaframma plastico è lo strato composito che forma la struttura impermeabilizzante del Capping. A questo punto si ritiene superfluo riformulare il criterio A.

    Relativamente al secondo quesito si chiarisce che le migliorie proposte dovranno essere finalizzate ad elevare la qualità di quanto già previsto dal progetto esecutivo come, a titolo di esempio, si può migliorare quanto già riportato negli schemi contenuti nella tavola progettuale PD AR 08. 
    La proroga dei termini è stata già concessa.
    26/03/2021 11:25
  16. 22/03/2021 18:08 - Buonasera!
    si chiede conferma del fatto che il numero di cartelle previste per ciascuna relazione tecnica esplicativa sia al netto di eventuali elaborati grafici e schede tecniche di materiali da allegare…
    grazie
    saluti


    Buongiorno, si conferma che il numero delle cartelle previste per ciascuna delle relazioni tecniche esplicative delle migliorie proposte è al netto di eventuali elaborati grafici e schede tecniche dei materiali.
    26/03/2021 11:27
  17. 24/03/2021 19:43 - Buonasera!
    si richiede di chiarire la durata dei lavori  naturali e consecutivi a base d’asta.
    Ciò in quanto nel bando di gara è chiaramente indicato che tale durata sia di 180 giorni naturali e consecutivi; viceversa nel cronoprogramma che è stato pubblicato successivamente si ha che nella tabella analitica gantt risultano 610 gg  mentre nel diagramma 339 gg
    grazie
    saluti


    Buongiorno, nella tabella analitica gantt vengono riportati i giorni per ogni singola lavorazione senza tener conto delle lavorazioni che avvengono contemporaneamente , nel diagramma si può notare che ci sono tipologie di lavori che vengono eseguite contestualmente. Il diagramma inizia da giorno 1 e finisce al giorno 180. 
    26/03/2021 11:31
  18. 28/03/2021 18:00 - Buonasera,
    nel cronoprogramma sono riportate alcune lavorazioni non previste nel computo metrico come manto di usura, verniciatura a pennello, massi di appesantimento di graticciato di ramaglia, rimozione di serramenti. Si chiede di chiarire.
    Inoltre il disciplinare non fa riferimento alla possibilità di inserire elaborati grafici e schede tecniche. Si chiede pertanto se è possbile allegarli, il loro formato e l’eventuale limitazione per ogni criterio.
    Si ringrazia anticipatamente
    Cordiali saluti


    Buongiorno, ciò che viene riportato nel cronoprogramma non è necessariamente una voce riscontrabile nel computo metrico ma può  essere, come ad esempio la verniciatura a pennello, una parte della stessa voce ( Es:  Verniciatura dei cardini dopo le operazioni di saldatura) .
    Come già risposto ad altri quesiti, l’offerta tecnica può essere arricchita con elaborati grafici e schede tecniche senza limitazioni di numero e formato .
    07/04/2021 14:03
  19. 29/03/2021 12:11 - Spettabile S.A., 
    in merito al criterio B si chiede come si possano apportare delle migliorie alla gestione del percolato e delle acque sotterranee se questi non sono presenti.

    Grazie,
    Saluti


    La discarica in oggetto è dotata di un impianto di raccolta di percolato
    07/04/2021 14:05

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it