Gara - ID 1100

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante SOVERIA SIMERI
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA, PER REALIZZAZIONE DI CAPPING, SITO EX DISCARICA IN LOCALITÀ “SCRIGNO”
CIG8635440E82
CUPB53I12000060002
Totale appalto€ 510.246,52
Data pubblicazione 26/02/2021 Termine richieste chiarimenti Martedi - 06 Aprile 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 09 Aprile 2021 - 12:00 Apertura delle offerteVenerdi - 09 Aprile 2021 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizioneVEDI DOCUMENTI DI GARA
Struttura proponente comune di soveria simeri
Responsabile del servizio CARMEN MORMILE Responsabile del procedimento MORMILE CARMEN
Allegati
Richiesta DGUE XML
File zip atti-di-gara - 8.28 MB
File zip elaborati-progettuali-gara-scrigno-soveria-simeri - 50.46 MB
File zip scrigno-2 - 41.66 kB
File pdf elaborato-n.-3.3-planimetria-opere-idrauliche-particolari-costruttivi - 4.07 MB
File docx c.m-editabile. - 61.58 kB
File pdf tav-13-cronoprogramma - 1.12 MB

Avvisi di gara

24/03/2021Modifica date procedura Aperta: LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA, PER REALIZZAZIONE DI CAPPING, SITO EX DISCARICA IN LOCALITÀ “SCRIGNO”
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti06/04/2021 12:00Scadenza presentazione offerte09/04/2021 12:00Apertura delle offerte09/04/2021 ...
24/03/2021AVVISO DI PROROGA
SI COMUNICA CHE IL TERMINE DI RICEZIONE OFFERTE E’ STATO PROROGATO AL 09/04/2021 ORE 12:00 (VEDI GURI N. 34 DEL 24/03/2021)....

Chiarimenti

  1. 09/03/2021 13:17 - Buongiorno, si chiede cortesemente di chiarire quanto in appresso:
    1 – In riferimento al criterio A di valutazione dell’offerta tecnica, la relativa tabella menziona la presenza di un diaframma plastico che non risulta agli atti progettuali. Si chiede di voler rettificare il criterio di valutazione.
    2 – Per quanto attiene l’offerta economica viene richiesto di inserire il computo metrico estimativo. Si chiede di specificare se trattasi di computo di offerta che riporti i prezzi unitari da applicare in fase di esecuzione, comprensivo delle migliorie apportate. In caso affermativo, al fine di agevolare la predisposizione dell’elaborato, si chiede di fornire il file di progetto del computo metrico estimativo nel formato nativo editabile ACCA PRIMUS.
    Si ringrazia anticipatamente.
    Distinti saluti
     


    1. In riferimento al punto n. 1 si chiarisce che per diaframma plastico si intende lo strato composito  che forma la struttura impermeabilizzante  del Capping ( rif. I° periodo pag. 8 relazione Generale).
    2. In riferimento al punto n. 2 si chiarisce che il computo metrico non dovrà essere estimativo; Può contenere  anche solo le migliorie apportate e, nel caso particolare di previsione di lavorazioni di maggiore qualità che costituiscono l’offerta migliorativa, il computo metrico dovrà riportare in diminuzione le lavorazioni previste dal progetto ed in aumento le lavorazioni secondo le migliorie offerte.
    3.  il file di progetto del computo metrico estimativo nel formato nativo editabile ACCA PRIMUS verrà inserito tra i documenti allegati
    Cordiali saluti
     
    10/03/2021 13:46
  2. 09/03/2021 18:12 - Buonasera,
    Nella busta relativa all’offerta economica viene richiesto di elaborare un computo metrico estimativo, si chiede se tale elaborato deve far riferimento alle sole migliorie offerte oppure bisogna presentare un computo metrico comprensivo di tutte le voci, sottraendo eventualmente quelle in sostituzione.

    Inoltre i prezzi inseriti in tale documento devono essere al netto del ribasso o al lordo?
     


    1. Il Computo metrico, non estimativo, può far riferimento sia alle sole migliorie offerte che a tutte le voci del computo metrico. I prezzi non dovranno essere inseriti.
    2.  il file di progetto del computo metrico estimativo nel formato nativo editabile ACCA PRIMUS verrà inserito tra i documenti allegati
    Cordiali saluti
     
    10/03/2021 13:48
  3. 12/03/2021 13:15 -
    Buongiorno!
    Poichè abbiamo notato alcune differenze tra quanto previsto dalla relazione tecnica generale , elaboratori grafici e quanto previsto nel Computo Metrico /Elenco Prezzi , vogliate chiarire l’ordine di prevalenza e priorità a cui attenersi.
    Grazie
    Saluti

    Distinti Saluti


    Si chiede di voler precisare meglio quali sono le differenze riscontrate
    15/03/2021 12:25
  4. 12/03/2021 13:20 - Buongiorno!
    vi chiediamo di confermare o meno che,  relativamente alla voce di prezzo: PR.U.0910.10.40a (25-07-2019) di cui al computo metrico ed all’elenco prezzi, l’unità di misura sia mq (metri quadri).
    In caso contrario vogliate indicare l’unità da considerare.

    Grazie
    Saluti


    Si chiarisce, che per mero errore, è stata riportata l’unita di misura mq anzichè mc, si comunica di tener conto di questa rettifica.
    15/03/2021 12:31
  5. 15/03/2021 13:05 - bUONGIORNO,
    IL FILE CHIAMATO SCRIGNO-2 NON SI RIESCE AD APRIRE


    E’ un file zippato che contiene il computo metrico editabile
    15/03/2021 13:34
  6. 10/03/2021 23:49 - Buonasera,
    negli elaborati progettuali, la tavola N. 3.3 – Planimetria opere idrailiche non è chiara poichè risultata tagliata a metà probabilmente per un errore durante la creazione del file pdf. Si richiede nuova tavole.
    Si ringrazia anticipatamente
    Cordiali saluti


    Si comunica inoltre che la tavola N. 3.3 – Planimetria opere idrailiche di progetto viene inserita tra gli allegati presenti su questa piattaforma.
    16/03/2021 11:53
  7. 15/03/2021 13:41 - il file all’interno del file zippato non si riesce ad aprire, per quello abbiamo posto il quesito.

    Ho allegato un nuovo file editabile
    16/03/2021 12:11
  8. 18/03/2021 15:39 - Più volte nei chiarimenti è specificato che il computo metrico deve essere non estimativo; va pertanto inserito comunque nell'offerta economica come precisato nel disciplinare di gara a pag. 36 o si deve inserire nella busta b "offerta tecnica"?

    Il computo metrico, per come previsto nel disciplinare di gara, dovrà essere inserito nell’offerta economica ma, visto che non deve riportare prezzi, non è motivo di esclusione inserirlo nell’offerta tecnica
    19/03/2021 13:29
  9. 18/03/2021 10:49 - Buongiorno!
    In riferimento alla nostra richiesta di cui al chiarimento 3 di cui abbiamo fornito l’approfondimento richiesto, facciamo presente che stante l’imminente scadenza della gara  e la mancata risposta , sarebbe utile un rinvio della scadenza stessa, considerato che è difficile proseguire l’elaborazione dell’offerta tecnica in mancanza di quelle fondamentali indicazioni che abbiamo richiesto.
    grazie
    saluti


    Sarà pubblicato a presto una proroga relativamente alle scadenze previste dai documenti di gara
    19/03/2021 13:37
  10. 16/03/2021 06:18 - Buongiorno,
    1. Con riferimento al disciplinare di gara - pagina 31  tabella  “Criteri di valutazione Offerta tecnica” –  criterio A (Soluzioni tecniche in relazione all'impiego dei materiali, delle lavorazioni e delle tecnologie con caratteristiche superiori rispetto a quelle poste a base di gara. Le migliorie devono essere tese sia all'ottimizzazione degli obiettivi di bonifica che alla riduzione dei costi di manutenzione e gestione. Particolare attenzione dovrà essere posta sulle modalità di esecuzione e sulle caratteristiche costruttive: - del diaframma plastico, ivi compresa la modalità di individuazione in superficie dello stesso; - della struttura di capping con riferimento alle modalità di giunzione degli strati impermeabilizzanti e drenanti. )


                    si richiede se , preso atto della risposta da parte delle SA al quesito n. 1 del 09/03/2021 13:17, si possa riformulare il criterio A sostituendo il termine “diaframma plastico” con  “strato composito che forma la struttura impermeabilizzante del Capping”.

     
    1. Con riferimento al disciplinare di gara - pagina 31  tabella  “Criteri di valutazione Offerta tecnica” –  criterio B (Miglioramento delle modalità di attuazione del piano di monitoraggio, del controllo e della gestione dell'esecuzione delle opere di bonifica sia durante l'esecuzione dei lavori che post operam, con particolare attenzione alla gestione del percolato e alla circolazione delle acque sotterranee (monitoraggio in opera durante l'esecuzione del diaframma plastico). In tale punto si dovrà indicare la specifica metodologia che si intende adoperare sia per la verifica di ammorsamento del diaframma plastico negli strati litologici più profondi per la cinturazione del corpo dei rifiuti che per la verifica di tenuta idraulica dello stesso. )

    Si richiede di chiarire cosa si intenda per “diaframma plastico” e di specificare meglio la richiesta di “dovrà indicare la specifica metodologia che si intende adoperare sia per la verifica di ammorsamento del diaframma plastico negli strati litologici più profondi per la cinturazione del corpo dei rifiuti che per la verifica di tenuta idraulica dello stesso”. Se anche in questo caso è valida la risposta al quesito n. 1 si richiede di riformulare in modo più chiaro l’intero criterio B
     
    1. Preso atto di queste variazioni sostanziali sui criteri di valutazione, si richiede alla SA una proroga dei termini di gara

    Cordiali saluti

     


    Buongiorno, 
    In riferimento al suo primo quesito,  si ribadisce quanto già  chiarito in precedenza e cioè che il diaframma plastico è lo strato composito che forma la struttura impermeabilizzante del Capping.
    A questo punto si ritiene superfluo riformulare il criterio A.

    Relativamente al secondo quesito si chiarisce che le migliorie proposte dovranno essere finalizzate ad elevare la qualità di quanto già previsto dal progetto esecutivo come, a titolo di esempio, si può migliorare quanto già riportato negli schemi contenuti negli elaborati progettuali
    La proroga dei termini è stata già concessa.
    26/03/2021 12:08
  11. 18/03/2021 08:54 -  
    1. Con riferimento al disciplinare di gara - pagina 31  tabella  “Criteri di valutazione Offerta tecnica” –  criterio A (Soluzioni tecniche in relazione all'impiego dei materiali, delle lavorazioni e delle tecnologie con caratteristiche superiori rispetto a quelle poste a base di gara. Le migliorie devono essere tese sia all'ottimizzazione degli obiettivi di bonifica che alla riduzione dei costi di manutenzione e gestione. Particolare attenzione dovrà essere posta sulle modalità di esecuzione e sulle caratteristiche costruttive: - del diaframma plastico, ivi compresa la modalità di individuazione in superficie dello stesso; - della struttura di capping con riferimento alle modalità di giunzione degli strati impermeabilizzanti e drenanti. )


                    si richiede se , preso atto della risposta da parte delle SA al quesito n. 1 del 09/03/2021 13:17, si possa riformulare il criterio A sostituendo il termine “diaframma plastico” con  “strato composito che forma la struttura impermeabilizzante del Capping”.

     
    1. Con riferimento al disciplinare di gara - pagina 31  tabella  “Criteri di valutazione Offerta tecnica” –  criterio B (Miglioramento delle modalità di attuazione del piano di monitoraggio, del controllo e della gestione dell'esecuzione delle opere di bonifica sia durante l'esecuzione dei lavori che post operam, con particolare attenzione alla gestione del percolato e alla circolazione delle acque sotterranee (monitoraggio in opera durante l'esecuzione del diaframma plastico). In tale punto si dovrà indicare la specifica metodologia che si intende adoperare sia per la verifica di ammorsamento del diaframma plastico negli strati litologici più profondi per la cinturazione del corpo dei rifiuti che per la verifica di tenuta idraulica dello stesso. )

    Si richiede di chiarire cosa si intenda per “diaframma plastico” e di specificare meglio la richiesta di “dovrà indicare la specifica metodologia che si intende adoperare sia per la verifica di ammorsamento del diaframma plastico negli strati litologici più profondi per la cinturazione del corpo dei rifiuti che per la verifica di tenuta idraulica dello stesso”. Se anche in questo caso è valida la risposta al quesito n. 1 si richiede di riformulare in modo più chiaro l’intero criterio B
     
    1. Preso atto di queste variazioni sostanziali sui criteri di valutazione, si richiede alla SA una proroga dei termini di gara 


    Buongiorno, 
    In riferimento al suo primo quesito,  si ribadisce quanto già  chiarito in precedenza e cioè che il diaframma plastico è lo strato composito che forma la struttura impermeabilizzante del Capping.
    A questo punto si ritiene superfluo riformulare il criterio A.

    Relativamente al secondo quesito si chiarisce che le migliorie proposte dovranno essere finalizzate ad elevare la qualità di quanto già previsto dal progetto esecutivo come, a titolo di esempio, si può migliorare quanto già riportato negli schemi contenuti negli elaborati progettuali
    La proroga dei termini è stata già concessa.
    26/03/2021 12:09
  12. 15/03/2021 16:38 - Buonasera!
    in riferimento al quesito 3  relativamente a difformità tra relazione tecnica e computo/elenco prezzi, si fa riferimento, ad esempio, al seguente:

    alla pagina 15 della relazione generale  nella colonna destra relativa alla copertura superficiale prevista, si fa riferimento , al punto 3, a membrana HDPE impermeabile ...spessore 2,0 mm.
    Detto materiale non è invece previsto nel computo metrico e nell’elenco prezzi.

    Pertanto si riformula il quesito circa l’ordine di prevalenza dei documenti a cui ci si debba attenere, computo metrico/elenco prezzi , relazione tecnica, elaborati grafici…
    grazie
    Distinti saluti
     


    Buongiorno, in riferimento al quesito formulato, si chiarisce che l’ordine di prevalenza a cui ci si deve attenere è quello del Computo metrico estimativo.
    In particolare, per quanto concerne l’utilizzo della membrana HDPE impermeabile riportata nella tabella  a pag. 15 della relazione tecnica, si precisa che la tabella ha solo uno scopo comparativo mentre le indicazioni progettuali da seguire sono quelle riportate nel Computo metrico estimativo e nell’Elenco Prezzi.
    26/03/2021 13:27
  13. 22/03/2021 08:16 - Dopo un attenta valutazione del progetto chiediamo dlucidazioni al Criterio B e al Criterio C.
    In particolare, dopo aver parlato con l’Ing. Marascio, progettista del progetto posto a base di gara, è stata confermata l’assenza di percolato e soprattutto  l’assenza di una vasca per il deposito dei rifiuti.
    L’assenza del percolato, non permette quindi la realizzazione di un sistema di monitoraggio per la gestine e per lo smaltimento del percolato stesso.
    Per tale ragione chiediamo chiarimenti per poter redigere al meglio il Criterio B ed il Criterio C.


    Buongiorno, la discarica non dispone di un sistema di raccolta dei percolato, per cui le offerte migliorative di cui alle lettere B e C dovranno intedersi come monitoraggio di possibili infiltrazioni di acque meteoriche nel corso delle lavorazioni e eventualmente anche dopo la realizzazione del Capping, al di sotto dello stesso.
    Per quanto riguarda la ricerca di percolato, ad esempio,  potrebbero essere realizzati appositi pozzetti lungo i fossi di guardia.
    26/03/2021 13:43
  14. 26/03/2021 09:09 -
    Buongiorno nel Computo metrico estimativo  le tariffe  PR.U.0530.120.b e  PR.U.0530.120.a che riguardano le recinzioni , riportano una rete con maglia esagonale, invece nell’elaborato N.3.4 denominato “planimetria recinzione accessi “è  disegnata e descritta  una rete a maglia romboidale ma nella foto, presente sempre nell’elaborato, si vede la classica rete elettrosaldata . Quindi vorremmo sapere misure e  tipologia esatta della rete da dimensionare per la recinzione . Cordiali Saluti
    Cordiali Saluti
     


    Buongiorno, si deve fare riferiamento a quanto indicato nel Computo Metrico Estimativo
    26/03/2021 13:48
  15. 24/03/2021 10:30 - Buongiorno,
    con la presente si richiede copia del cronoprogramma da progetto con le voci per esteso, in formato PRIMUS editabile


    Buongiorno, non disponiamo di copia editabile del cronoprogramma
    29/03/2021 09:48
  16. 24/03/2021 20:01 - Buonasera!
    vogliate chiarire la durata  dei lavori posta a base d’asta in giorni naturali e consecutivi.
    Ciò in quanto nel bando di gara è chiaramente indicata tale durata in 180 giorni naturali e consecutivi.
    Nell’elaborato progettuale CRONOPROGRAMMA invece risultano essere 649 gg.

    Grazie
    Saluti
     


    Buongiorno, il cronoprogramma inserito precedentemente tra gli  elaborati progettuali conteneva alcune discrasie per cui è stato inserito tra gli allegati in piattaforma il cronoprogramma corretto con i tempi di lavorazione pari a 180 gg.
    29/03/2021 09:51
  17. 29/03/2021 09:22 - Buongiorno l’offerta tecnica deve essere firmata e timbrata da un tecnico iscritto all’albo? Se si tale tecnico deve produrre qualche dichiarazione?
    Cordiali Saluti


    L’offerta tecnica deve essere timbrata e firmata olograficamente da un tecnico iscritto all’Albo ma senza alcuna dichiarazione 
    29/03/2021 09:55
  18. 01/04/2021 17:41 - Segnalazione di grave violazione del Codice degli Appalti.

    In relazione al quesito n. 13, spiace veramente, prendere atto che una ditta ,candidamente, afferma di essere in contatto con uno dei progettisti del presente appalto e di avere avuto una consulenza  in merito al presente appalto stesso, violando la par condicio tra i partecipanti.

    E’ palese che se questa ditta partecipasse, il RUP non potrà fare altro che escluderla a priori dall’apertura di alcuna busta amministrativa, tecnica o economica.
    E’ notorio,infatti, che il progettista non può avere alcun rapporto con le imprese partecipanti all’appalto di cui egli è redattore.
    L’unico referente per le imprese deve essere il RUP.
    La Stazione Appaltante ha l’obbligo di vigilare sul rispetto di questo divieto e porre le dovute azioni.
    L'esigenza della norma , art. 24 comma 7 del Codice degli Appalti, come ribadito dal Consiglio di Stato nella sentenza n. 2853 del 14 Maggio 2018,  è, infatti , garantire che il progettista si collochi in posizione di imparzialità rispetto all’appaltatore-esecutore dei lavori (in questo caso potenziale appaltatore...).
    In mancanza di Vs. presa di posizione in merito, ci riserviamo di segnalare l’accaduto nelle sedi ritenute più opportune.
    Distinti saluti


     


    Quanto segnalato verrà valutato e,  se ritenuto necessario, saranno adottate determinazioni conseguenziali.
    07/04/2021 14:12

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it