Gara - ID 1424

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante PAOLISI
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
PROCEDURA APERTA PER LAVORI: “POC CAMPANIA 2014-2020 – D.G.R. N. 113/2018: MESSA IN SICUREZZA DELLA RETE STRADALE A SERVIZIO DELL’AREA PIP DI VIA FAENZA” CUP: E31B18000700002 - CIG: 8637100864.
CIG8637100864
CUPE31B18000700002
Totale appalto€ 370.517,86
Data pubblicazione 15/03/2021 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 08 Aprile 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 15 Aprile 2021 - 12:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizionePROCEDURA APERTA PER LAVORI: “POC CAMPANIA 2014-2020 – D.G.R. N. 113/2018: MESSA IN SICUREZZA DELLA RETE STRADALE A SERVIZIO DELL’AREA PIP DI VIA FAENZA” CUP: E31B18000700002 - CIG: 8637100864.
Struttura proponente COMUNE DI PAOLISI (BN)
Responsabile del servizio R.U.P. arch. Carmine Montella Responsabile del procedimento Montella Carmine
Allegati
Richiesta DGUE XML
File p7m 01-bando.pdf - 289.36 kB
File p7m 02-disciplinare-di-gara.pdf - 411.18 kB
File zip modelli-di-gara - 4.20 MB
File zip progetto - 14.98 MB

Chiarimenti

  1. 17/03/2021 11:04 -

    Le richieste di sopralluogo vanno effettuate tramite posta elettronica ai seguenti indirizzi :
    MAIL : utcpaolisi@gmail.com
    PEC : ufficiotecnico.paolisi@asmepec.it
    17/03/2021 13:32
  2. 23/03/2021 14:52 -

    SI SPECIFICA CHE E’ OBBLIGATORIA LA VISITA DI SOPRALLUOGO AUTONOMA , ma non è necessario il visto dell’Ufficio Tecnico e/o del R.U.P. -. L’avvenuto “sopralluogo autonomo” è da dichiarare unicamente utilizzando integralmente il modello (Modello F) – SENZA TENERE CONTO DELLA DICITURA RIPORTATA NELLO STESSO  e più precisamente senza tenere conto: “Si attesta che il Sig. ________incaricato da ______________ ha effettuato il sopralluogo in loco (come da dichiarazione sopra espressa), ha ricevuto tutte le illustrazioni e chiarimenti di dettaglio che riteneva necessari, nonché copia della presente dichiarazione.” – La Dichiarazione di avvenuto sopralluogo autonomo deve essere sottoscritta, a pena di inammissibilità dal titolare.
     
    23/03/2021 17:39
  3. 22/03/2021 10:27 -

    SI SPECIFICA CHE E’ OBBLIGATORIA LA VISITA DI SOPRALLUOGO AUTONOMA , ma non è necessario il visto dell’Ufficio Tecnico e/o del R.U.P. -. L’avvenuto “sopralluogo autonomo” è da dichiarare unicamente utilizzando integralmente il modello (Modello F) – SENZA TENERE CONTO DELLA DICITURA RIPORTATA NELLO STESSO  e più precisamente senza tenere conto: “Si attesta che il Sig. ________incaricato da ______________ ha effettuato il sopralluogo in loco (come da dichiarazione sopra espressa), ha ricevuto tutte le illustrazioni e chiarimenti di dettaglio che riteneva necessari, nonché copia della presente dichiarazione.” – La Dichiarazione di avvenuto sopralluogo autonomo deve essere sottoscritta, a pena di inammissibilità dal titolare.
    23/03/2021 17:41
  4. 26/03/2021 20:06 -

    Come ben evidenziato da codesta spett.le Impresa, quanto riportato a pag. 30 del Disciplinare di gara é palesemente un refuso-.
     Pertanto le relazioni da allegare all’offerta tecnica sono :
    RELAZIONE “A” – Relazione esplicativa delle migliorie offerte in merito al criterio di attribuzione del punteggio “A” : -organizzazione e logistica del cantiere, impiego di personale ed esecuzione dei lavori- La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorie proposte, con riferimento al criterio A e relativi subcriteri di valutazione indicati nella tabella di cui al successivo punto 18.1. La relazione, da redigere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 8 (esclusa mascherina ed eventuale sommario) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 12 con interlinea singola.
    RELAZIONE “B” – Relazione esplicativa delle migliorie offerte in merito al criterio di attribuzione del punteggio “B” : -proposte tecniche integrative e migliorative del progetto- La relazione dovrà contenere una proposta tecnico-organizzativa che illustri le migliorie proposte, con riferimento al criterio B e relativi subcriteri di valutazione indicati nella tabella di cui al successivo punto 18.1.- La relazione, da redigere in lingua italiana, dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n. 3 (esclusa mascherina ed eventuale sommario) ciascuna, in formato A4 Arial di dimensioni 10 con interlinea singola.

     
    29/03/2021 10:11
  5. 01/04/2021 10:03 -

    Limite max riduzione dei tempi di esecuzione : L’offerta non sarà ritenuta congrua se sarà superiore a 45 giorni _

    Relazione “A” : ORGANIZZAZIONE E LOGISTICA DEL CANTIERE,IMPIEGO DI PERSONALE ED ESECUZIONE DEI LAVORI

                           La relazione dovrà essere UNICA e dovrà riguadare entrambe i sub-criteri (A1 e A2)-. Dovrà avere un totale di
                           cartelle/pagine non superiore a 8 (esclusa mascherina ed eventuale sommario)-.

    Relazione “B” : PROPOSTE TECNICHE INTEGRATIVE E MIGLIORATIVE DEL PROGETTO

                           La relazione dovrà essere redatta per OGNI sub-criterio (B1 – B2 – B3 e B4)-. Ogni relazione dovrà avere un
                           totale di cartelle/pagine non superiore a 3 (esclusa mascherina ed eventuale sommario)


     
    01/04/2021 11:50
  6. 08/04/2021 11:15 -

    Relazione “A” : ORGANIZZAZIONE E LOGISTICA DEL CANTIERE,IMPIEGO DI PERSONALE ED ESECUZIONE DEI LAVORI

                           La relazione dovrà essere UNICA e dovrà riguadare entrambe i sub-criteri (A1 e A2)-. Dovrà avere un totale di
                           cartelle/pagine non superiore a 8 (esclusa mascherina ed eventuale sommario)-.

    Relazione “B” : PROPOSTE TECNICHE INTEGRATIVE E MIGLIORATIVE DEL PROGETTO

                           La relazione dovrà essere redatta per OGNI sub-criterio (B1 – B2 – B3 e B4)-. Ogni relazione dovrà avere un
                           totale di cartelle/pagine non superiore a 3 (esclusa mascherina ed eventuale sommario)
    15/04/2021 12:27

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it