Gara - ID 3456

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante ISCHIA
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE, MESSA IN SICUREZZA ED ABBATTIMENTO  DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE DELLO STABILE DI PROPRIETA’ COMUNALE DENOMINATO EX CASA D’AMBRA
CIG8838297968
CUPI39H19000550004
Totale appalto€ 420.140,76
Data pubblicazione 22/09/2021 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 13 Ottobre 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 22 Ottobre 2021 - 10:00 Apertura delle offerteVenerdi - 22 Ottobre 2021 - 11:00
Categorie merceologiche
  • 45454 - Lavori di ristrutturazione
DescrizioneL'appalto ha per oggetto l'esecuzione di tutte le opere e provviste occorrenti per eseguire e dare completamente ultimati i LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE, MESSA IN SICUREZZA ED ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE DELLO STABILE DI PROPRIETA' COMUNALE DENOMINATO "EX CASA D'AMBRA”
 
Struttura proponente Comune di Ischia - Ufficio LL.PP.
Responsabile del servizio arch. Consiglia Baldino Responsabile del procedimento FERMO FRANCESCO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File zip allegati-di-gara - 187.67 kB
File zip progetto-esecutivo-palazzo-dambra - 37.38 MB
File p7m bando-di-gara.pdf - 81.26 kB
File p7m disciplinare-di-gara.pdf - 331.31 kB

Chiarimenti

  1. 30/09/2021 13:42 - Salve,
    al paragrafo 4.1 del disciplinare di gara è riportata la griglia di valutazione che, al punto A2, indica come criterio premiante il consolidamento delle murature ed il ripristino strutturale degli elementi portanti; nel progetto esecutivo, tuttavia, non si riscontra la presenza di calcoli strutturali e/o autorizzazioni sismiche. Nel caso in cui le migliorie offerte ricadano tra quelle soggette ad autorizzazione sismica, le eventuali spese necessarie (geologo, strutturista, D.L. strutturale, collaudatore, oneri Genio Civile, ecc) devono ritenersi  a carico del concorrente? in questo caso sarà possibile nominare dei propri tecnici di fiducia oppure la scelta dovrà essere obbligatoriamente fatta dall’ente?
    Cordialmente.


    Il criterio “A2 - riferito al ripristino strutturale degli elementi portanti” è da intendersi quale consoldiamento corticale delle murature. Trattasi infatti di interventi di rivestimento in facciata, costituito da calcestruzzo armato con rete in fibra di vetro, applicato solo al fine di ottenere un rivestimento corticale resistente all’azione aggressiva della salsedine (vista la vicinanza dal Mare). L’intonaco nuovo, in sostituzione di quello esistente e ammalorato, dovrà garantire l’assenza di lesioni e cavillature che certamente costituirebbero via preferenziale per l’aggressione della salsedine, oltre a garantire perfetta adesività con la muratura sottostante. Pertanto le migliorie da proporre non ricadono tra quelle soggette ad autorizzazione sismica nè tantomeno necessitano di calcoli strutturali.

     
    04/10/2021 13:20

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it