Gara - ID 4008

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante OTTATI
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
LAVORI DI MITIGAZIONE RISCHIO IDROGEOLOGICO COSTONE ROCCIOSO SOVRASTANTE IL CENTRO ABITATO DI OTTATI - III° STRALCIO FUNZIONALE
 
CIG88380258F2
CUPD25J19000610001
Totale appalto€ 703.965,25
Data pubblicazione 25/08/2021 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 22 Settembre 2021 - 13:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 27 Settembre 2021 - 13:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizioneProcedura Aperta, ai sensi dell’articolo 60 del D. Lgs. n. 50/2016, interamente telematica ai sensi dell’articolo 58 del D. Lgs. 50/2016 con aggiudicazione secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa per l’Amministrazione Comunale ai sensi dell’articolo 95, comma 2, del D. Lgs. n. 50/2016.
Struttura proponente Ufficio Tecnico
Responsabile del servizio Geom. Sabato Cupo Responsabile del procedimento Cupo Sabato
Allegati
Richiesta DGUE XML
File zip atti-di-gara - 222.64 MB

Chiarimenti

  1. 06/09/2021 23:08 -
    OGGETTO Procedura Aperta, ai sensi dell’articolo 60 del D. Lgs. n. 50/2016, secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa per l’Amministrazione Comunale MITIGAZIONE RISCHIO IDROGEOLOGICO COSTONE ROCCIOSO SOVRASTANTE IL CENTRO ABITATO DI OTTATI - III° STRALCIO FUNZIONALE

    RICHIESTA CHIARIMENTI
    In merito alla procedura in oggetto la scrivente Impresa formula le seguenti richieste di chiarimenti

    Chiarimento n. 1
    Il Disciplinare di Gara (pag. 24) relativamente alla documentazione di offerta tecnica prevede la
    predisposizione di un FASCICOLO DI OFFERTA descritto testualmente “
    Il fascicolo, da redigere in lingua italiana, sarà costituito da un totale di cartelle non superiore alle n. 25 con non più di 40 (quaranta) righe
    per pagina e con scrittura in corpo non inferiore a 10 (dieci) punti; non sono computati gli indici e i sommari,
    le copertine e le eventuali certificazioni di organismi indipendenti allegate. Eventuali elaborati grafici
    esplicativi delle migliorie offerte potranno essere allegati alla relazione e dovranno essere direttamente
    riconducibili al criterio cui sono riferiti. Gli elaborati dovranno essere in formato non inferiore ad A4 e non
    superiore ad A3, dove un A3 è contato per n. 2 cartelle A4, con rappresentazioni in scala o fuori scala
    elaborate con qualunque tecnica grafica (disegni, schizzi, rendering, fotografie ecc.). Il numero massimo
    totale delle cartelle è fisso ed eventuali fogli o cartelle eccedenti tale numero non verranno presi in
    considerazione dalla Commissione di Gara, pur non comportando l’esclusione del Concorrente”
    Tuttavia il chiarimento n. 1 del 30/08/2021 alla richiesta formulata “in merito all’offerta tecnica, gli elaborati
    grafici sono computati all’interno dei 25 fascicoli o sono a parte”, specifica che “i grafici sono computati a parte.
    Si rammenta che ai sensi del punto 16 del disciplinare di gara: “Eventuali elaborati grafici esplicativi delle
    migliorie offerte potranno essere allegati alla relazione e dovranno essere direttamente riconducibili al
    criterio cui sono riferiti. Gli elaborati dovranno essere in formato non inferiore ad A4 e non superiore ad A3,
    dove un A3 è contato per n. 2 cartelle A4, con rappresentazioni in scala o fuori scala elaborate con
    qualunque tecnica grafica (disegni, schizzi, rendering, fotografie ecc.)”
    Attesa la discrasia tra il chiarimento pubblicato e il contenuto del Disciplinare
    si chiede di chiarire:
    a) Se effettivamente gli elaborati siano conteggiati a parte o se, viceversa, gli stessi debbano essere
    ricompresi nel novero delle 25 cartelle, come sembrerebbe dalla lettura del Disciplinare, anche in
    considerazione della successiva disposizione in merito al conteggio delle tavole A3 in luogo di 2 A4
    b). Nel caso in cui gli elaborati grafici siano effettivamente conteggiati a parte quale sia il loro numero
    massimo, anche in considerazione della disposizione del Disciplinare secondo cui “
    eventuali fogli o cartelle eccedenti tale numero non verranno presi in considerazione dalla Commissione di Gara, pur
    non comportando l’esclusione del Concorrente.

    Chiarimento n. 2
    Il Disciplinare di Gara prevede che “
    Al fine di non alterare i pesi stabiliti per i singoli criteri, se in ciascun singolo criterio nessun concorrente ottiene il punteggio massimo, tale punteggio viene riparametrato e la
    commissione procederà ad assegnare al concorrente che ha ottenuto il punteggio più alto su un singolo
    criterio il massimo punteggio previsto per lo stesso e alle altre offerte un punteggio proporzionale
    decrescente.
    Al fine di non alterare i pesi stabiliti tra i vari criteri, se nel punteggio tecnico complessivo nessun
    concorrente ottiene il punteggio massimo, tale punteggio viene nuovamente riparametrato (c.d. doppia
    riparametrazione) e la commissione procederà ad assegnare al concorrente che ha ottenuto il punteggio
    complessivo più alto il massimo punteggio previsto per l’intera offerta tecnica e alle altre offerte un
    punteggio proporzionale decrescente.”
    Lo stesso disciplinare, poi, sancisce che “
    Al fine di consentire una significativa selezione delle offerte
    saranno ammesse alle successive fasi di valutazione esclusivamente le offerte tecniche che avranno
    superato una
    soglia minima di sbarramento fissata in 40 punti
    Si chiede di chiarire
    se la soglia di sbarramento venga applicata prima o dopo la riparametrazione.


    Spett.le Operatore Economico

    Si conferma che i grafici sono computati a parte, ma si specifica che devono essere comunque ricompresi nel numero complessivo di 25 cartelle.
    Resta a discrezione dell’Operatore Economico l’organizzazione del fascicolo di offerta, fermo restando che la parte descrittiva deve essere in formato A4 con non più di 40 (quaranta) righe per pagina e con scrittura in corpo non inferiore a 10 (dieci) punti e gli elaborati grafici, laddove prodotti, devono essere in formato non inferiore ad A4 e non superiore ad A3, dove un A3 è contato per n. 2 cartelle A4.

    IL RUP
    Geom. Sabato Cupo
    13/09/2021 13:04
  2. 13/09/2021 12:24 - Buongiorno,
    la presente per chiedere conferma che trattandosi di gara in modalità telematica anche il file della cauzione provvisoria e relativo impegno per la definitiva saranno accettati in formato digitale con sottoscrizione digitale da parte della società emittente e del contraente. In attesa, si ringrazia
    cordialità


    Spett.le Operatore Economico

    La soglia  di sbarramento viene applicata prima di qualsiasi riparametrazione.

    IL RUP
    Geom. Sabato Cupo
    13/09/2021 13:05
  3. 31/08/2021 14:27 - buongiorno,
    in merito all’offerta tecnica, gli elaborati grafici sono computati all’interno dei 25 fascicoli o sono a parte.
    grazie


    Spett.le Operatore Economico,
    si specifica che i grafici sono computati a parte ma si specifica che devono essere comunque ricompresi nel numero complessivo di 25 cartelle..
    Si rammenta che ai sensi del punto 16 del disciplinare di gara: “Eventuali elaborati grafici esplicativi delle migliorie offerte potranno essere allegati alla relazione e dovranno essere direttamente riconducibili al criterio cui sono riferiti. Gli elaborati dovranno essere in formato non inferiore ad A4 e non superiore ad A3, dove un A3 è contato per n. 2 cartelle A4, con rappresentazioni in scala o fuori scala elaborate con qualunque tecnica grafica (disegni, schizzi, rendering, fotografie ecc.)”
    Distinti Saluti
    Geom. Sabato Cupo
    13/09/2021 13:06

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it