Gara - ID 4148

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante CAPO D'ORLANDO
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori
Procedura aperta con applicazione dell’inversione procedimentale ai sensi dell’art.133, comma 8 del D.Lgs.n.50/2016 per l’affidamento dei lavori inerenti “INTERVENTI URGENTI PER LA REALIZZAZIONE DEL II LOTTO DI COMPLETAMENTO DELLA RETE FOGNANTE IN C.DA SCAFA” Patto per lo sviluppo della Sicilia (Patto del Sud)
CUP C13J10001360002 – CIG 888226334E
 
CIG888226334E
CUPC13J10001360002
Totale appalto€ 1.967.390,24
Data pubblicazione 30/08/2021 Termine richieste chiarimenti Martedi - 14 Settembre 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 20 Settembre 2021 - 12:00 Apertura delle offerteMercoledi - 29 Settembre 2021 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizioneProcedura aperta con applicazione dell’inversione procedimentale ai sensi dell’art.133, comma 8 del D.Lgs.n.50/2016 per l’affidamento dei lavori inerenti “INTERVENTI URGENTI PER LA REALIZZAZIONE DEL II LOTTO DI COMPLETAMENTO DELLA RETE FOGNANTE IN C.DA SCAFA” Patto per lo sviluppo della Sicilia (Patto del Sud)
CUP C13J10001360002 – CIG 888226334E
Struttura proponente Comune di Capo d'Orlando
Responsabile del servizio Arch. Mario Sidoti Migliore Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File rar x-fognatura-scafa-aggiornata-a-luglio-2019-in-pdf - 41.62 MB
File p7m 08-lav-ape-mp-inversione-disciplinare.pdf - 693.93 kB
File p7m 01-lav-ape-mp-inversione-bando.pdf - 434.12 kB
File pdf f23-per-bollo - 92.56 kB
File pdf allegato-oe - 2.71 MB
File pdf allegato-nt - 755.20 kB
File doc sopralluogo-autonomo - 142.00 kB

Chiarimenti

  1. 01/09/2021 10:30 - Buongiorno,
    si chiede, la modalità del corrispettivo è a misura o a corpo,grazie.


    A MISURA, certamente (Vedasi "9_ELABORATO_I_CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO E SCHEMA DI CONTRATTO_aggiornato a luglio 2019", laddove all'Art. 3 "Importo complessivo dell'appalto" vi è riportata la distribuzione delle singole voci di spesa del Q.E. che alla lett. b) precisa che l'intero importo del corrispettivo per lavori sarà determinato A MISURA.

    Cordialmente
    01/09/2021 12:54
  2. 02/09/2021 16:00 - La sottoscritta impresa chiede se può parteciapre alla gara singolarmente con categoria prevalente OG6 III-Bis (Euro 1.800.000,00 con incremento premiante), dichiarando che il resto Euro 167.390,24 (8,50% dell’importo d’appalto) verrà subappaltato ad imprese qualificate, importo ampiamente inferiore al 50% consentito dal disciplinare di gara. Cordiali saluti

    In tema di qualificazione nei lavori pubblici, il principio generale è quello per cui l’operatore economico può partecipare alla gara qualora sia in possesso dei requisiti nella categoria prevalente per l’importo totale dei lavori, con l’unica precisazione che, nel caso in cui le eventuali categorie scorporabili previste nel bando rientrino tra quelle a “qualificazione obbligatoria”, è necessario subappaltare queste ultime ad una impresa specificamente qualificata. Nel caso non vi sono opere scorporabili e quindi NON è ammesso partecipare all'operatore economico, come in tal caso rappresentato, PRIVO della qualificazione per l'importo complessivo dei lavori rientranti nell'unica categoria prevalente d'appalto.
    Il RUP
     
    03/09/2021 09:23
  3. 06/09/2021 18:02 - BUONASERA DESIDERAVAMO SAPERE SE OLTRE AGLI ALLEGATI PUBBLICATI QUALI IL DGUE E L’ALLEGATO DICHIARAZIONE DI AVVENUTO SOPRALLUOGO BISOGNA ALLEGARE I MODELLI ISTANZA DI PARTECIPAZIONE,PROTOCOLLO DI LEGALITA, PATTO DI INTEGRITA , DICHIARAZIONE FLUSSI FINANZIARI E MODELLO B DICHIARAZIONE ART.80.
    GRAZIE SALUTI


    Buongiorno,

    non è richiesta la presentazione dei classici modelli A, B e C in quanto:
    - la domanda di ammissione coincide con l’accreditamente in piattaforma e caricamento della documentazione in modalità telematica;
    - dichiarazioni art.80 sono informazioni già contenute nel DGUE
    - dichiarazione tracciabilità sono informazioni già contenute nel DGUE
    - in merito al protocollo di legalità e patto di integrità non sono richiesti in questa fase

    Cordialmente
    07/09/2021 09:36
  4. 07/09/2021 12:28 - Buongiorno, la scrivente Impresa essendo “media impresa” chiede conferma che non è richiesto l’obbligo di presentazione della garanzia provvisoria di cui al punto 10 del disciplinare di gara. Cordiali saluti

    Si rimanda alla lettura dell'art. 93, del D.Lgs. 50/2016, precisando che  non si applica alle microimprese, piccole e medie imprese e ai raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari costituiti esclusivamente da microimprese, piccole e medie imprese soltanto il comma 8
    dello stesso art. 93 del D.Lgs. n. 50/2016, secondo il quale L'offerta è altresì corredata, a pena di esclusione,
    dall'impegno di un fideiussore, anche diverso da quello che ha rilasciato la garanzia provvisoria, a rilasciare
    la garanzia fideiussoria per l'esecuzione del contratto, di cui agli articoli 103 e 104, qualora l'offerente
    risultasse affidatario”.
     
    08/09/2021 11:00
  5. 08/09/2021 18:54 - Salve
    Si desidera sapere se il progetto allegato al bando è stato sottoscritto da coloro i cui nominativi sono riportati nei frontespizi degli elaborati, visto che non è apposta alcuna firma?
    Inoltre dall’analisi della documentazione allegata sembrerebbe che la condotta fognaria passerà all’interno di terreni. Sono terreni privati?  L’impresa potrebbe avere problemi con i proprietari?  L’impresa è garantita nel libero accesso, nello scavo, nella movimentazione di questi terreni privati o rischia di fermarsi per eventuali questioni giuridiche con i proprietari?  
     


    Nessuna progettazione può essere presentata per il seguito della sua realizzazione se priva della sottoscrizione da parte del/i progettista/i, pertanto la prima richiesta di chiarimento non può che trovare riscontro positivo.

    Per la seconda, si rinvia alla compiuta visione degli atti di progetto allegati che escludono l'ipotesi  paventata da codesta ditta. Nella conduzione di un pubblico appalto non si esclude mai a priori l'eventuale insorgenza di qualunque tipo di contenzioso che, nel caso, verrebbe affrontato e risolto tra le parti in conflitto nei termini di legge, a cura dei soggetti preposti alla sua conduzione in contraddittorio con la controparte.

    Il RUP
    09/09/2021 13:35
  6. 10/09/2021 19:34 - Con la presente si chiede se è possibile partecipare all’appalto con un’ati composta da una impresa A  classifica terza IN QUALITA’ DI CAPOGRUPPO, poi un’impresa B classifica seconda e un’impresa C classifica I; Il dubbio risiede sull’applicazione dell’incremento del quinto ai fini del raggiungimento della copertura dell’intero importo dell’appalto. Sperando di avere una risposta da parte vostra si inviano cordiali saluti

    Si riscontra positivamente la Vs. richiesta di chiarimento (RTI orizzontale) alla luce del dispositivo di cui all’art. 61, c. 2 del DPR 207/2010, stante che una RTI, di tipo orizzontale, opera come singolo O.E. ma con i requisiti di cui all’art. 92, c. 2 del medesimo DPR 207/2010.

    Il RUP
     
    13/09/2021 12:45
  7. 13/09/2021 17:26 - Con la presente si chiede se l’impresa mandante deve sottoscrivere la dichiarazione di sopralluogo autonomo? o può essere sottoscritta solo dall’impresa capogruppo.
     


    Visto il punto 11 del Disciplinare di Gara e la Delibera dell’ANAC n. 714 del 31.07.2018, facendo proprio quanto in essa “considerato”, si rappresenta “che la giurisprudenza ha più volte chiarito che l’obbligo di eseguire il sopralluogo non può che riferirsi a ciascun soggetto che costituirà il raggruppamento temporaneo di concorrenti e l’attestato di sopralluogo, la cui mancanza determina l’esclusione dalla gara, deve riferirsi a tutte le imprese partecipanti (cfr., da ultimo: TAR Campania, Sez. VIII, 15 dicembre 2017 n. 5911 e giurisprudenza ivi richiamata). Nel caso degli RTI costituendi in particolare, poiché il raggruppamento giuridicamente ancora non esiste, non essendo stato costituito, è necessario che ciascuna ditta sottoscriva le offerte e i documenti che ne fanno parte. Tale impostazione è stata ribadita dall’Autorità con le deliberazioni n. 1228 del 22 novembre 2017 e n. 2 del 10 gennaio 2018 (recanti, rispettivamente, il Bando-tipo n. 1 per contratti di servizi e forniture sopra soglia e il Bando-tipo n. 2 per l’affidamento di servizi di pulizia), nelle quali si prevede che - in caso di RTI costituendo - il sopralluogo può essere effettuato da un rappresentante di uno dei soggetti raggruppati o da soggetto diverso, purché munito della delega di tutti detti operatori.”
    Di contro, se il Raggruppamento è già costituito e il suo rappresentante già designato, spetta solo a quest'ultimo, sottoscrivere la dichiarazione di che trattasi.
    IL RUP
     
    14/09/2021 10:18
  8. 14/09/2021 10:30 - Con la presente chiediamo se il modello l’assolvimento dell’imposota di bollo con modello F23 puo’ essere sostituito dal modello F24 o da una marca da bollo applica sul foglio ed annullata con il cig della procedura
    Cordiali saluti


    Buongiorno, si può assolvere nella modalità da lei descritta.

    Cordialmente
    14/09/2021 11:34
  9. 14/09/2021 11:39 - Buongiorno
    Si chiede conferma, se possibile, di  produrre autodichiarazione di imposta di bollo con annullamento della stessa, ed evitare il pagamento dell’ F23.
    Cordiali saluti


    Si prega di fare riferimento al quesito precedente.
    15/09/2021 10:37

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it