Gara - ID 6022

Stato: Proposta di aggiudicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante LAGONEGRO
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DI TUTTE LE INFRAZIONI AL CODICE DELLA STRADA, ELEVATE DAL COMANDO DI POLIZIA LOCALE, NOLEGGIO, INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DI UNA POSTAZIONE FISSA APPROVATA PER IL CONTROLLO DELLA VELOCITÀ AI SENSI DELL’ART. 142 CDS, CON SISTEMA DI RILEVAMENTO AUTOMATICO DELLE INFRAZIONI, NONCHÉ SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE DERIVANTI DA VIOLAZIONI ALLE NORME DEL CODICE DELLA STRADA. CIG: 90347618A1
CIG90347618A1
CUP
Totale appalto€ 735.000,00
Data pubblicazione 30/12/2021 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 21 Gennaio 2022 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 03 Febbraio 2022 - 12:00
Categorie merceologiche
  • 98 - Altri servizi di comunità, sociali e personali
DescrizionePROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DI TUTTE LE INFRAZIONI AL CODICE DELLA STRADA, ELEVATE DAL COMANDO DI POLIZIA LOCALE, NOLEGGIO, INSTALLAZIONE, MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DI UNA POSTAZIONE FISSA APPROVATA PER IL CONTROLLO DELLA VELOCITÀ AI SENSI DELL’ART. 142 CDS, CON SISTEMA DI RILEVAMENTO AUTOMATICO DELLE INFRAZIONI, NONCHÉ SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE DERIVANTI DA VIOLAZIONI ALLE NORME DEL CODICE DELLA STRADA. CIG: 90347618A1
Struttura proponente COMUNE DI LAGONEGRO
Responsabile del servizio DOMENICO MARTINO Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf disciplinare - 1.27 MB
File pdf bozza-capitolato-di-gara-autovelox- - 500.30 kB
File p7m verbale-n-1-del-27-04-2022-pubblica.pdf.p7m.p7m - 1.31 MB
File p7m verbale-n-4-del-09-05-2022-pubblica.pdf.p7m - 1.69 MB

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Chiarimenti

  1. 07/01/2022 15:48 - Quesito 1) in riferimento alla procedura in oggetto richiamata, siamo a rappresentare che all’Art. 15.2 del Disciplinare di gara, nel caso di ricorso al subappalto è richiesta la denominazione dei tre subappaltatori e relativa documentazione (DGUE e PASSOE) in riferimento all’Art.105 comma 6 del Codice degli Appalti, la cui applicazione è sospesa fino al 31/12/2023. A tal proposito, si chiede di confermare che trattasi di refuso e non sia necessario indicare la terna dei subappaltatori e relativa documentazione.
    Quesito 2) All’art 15.2.3 Documentazione e dichiarazioni ulteriori per i soggetti associati viene espressamente riportato “Le dichiarazioni di cui al presente paragrafo sono sottoscritte secondo le modalità di cui al punto Errore. …………L'origine riferimento non è stata trovata……- Si prega di chiarire meglio quanto richiesto
    Quesito 3) all’art 3 punto 1.2. viene richiesto “ Servizio di fornitura a noleggio, installazione, manutenzione ordinaria e straordinaria, di un dispositivo, in sede fissa, approvato per il rilevamento elettronico della velocità con sistemi di rilevamento di tipo automatico da installare, giusto Decreto Prefettizio n. 0011438, del10/03/2010 sulla 585 Fondovalle Del Noce in entrambe le direzioni” si chiede di chiarire se la fornitura riguarda “un dispositivo” o “un sistema elettronico” che deve poter rilevare i due sensi di marcia da un’unica postazione?. Se il dispositivo o sistema deve rilevare i veicoli solo dal posteriore?.
    Quesito 4) al punto 7.4 del disciplinare di gara viene richiesto: INDICAZIONI PER IRAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI, CONSORZI ORDINARI, AGGREGAZIONI DI IMPRESE DI RETE, GEIE Tenuto conto che, né dal disciplinane di gara, né dal capitolato d’appalto si evincono quali sono le attività principali e secondarie, si chiede di chiarire meglio tale punto.
    Quesito 5) all’art 15 del capitolato di gara viene espressamente riportato: La fatturazione del corrispettivo spettante all’aggiudicatario sarà mensile. l’aggiudicatario dovrà emettere le relative fatture e l’Ufficio di Polizia Municipale provvederà ad emettere regolare/i determina/e di liquidazione entro 10 giorni dalla data di ricezione della/e fattura/e in formato elettronico. Il pagamento avverrà entro 20 giorni data fattura. Per il canone di noleggio il pagamento avverrà con decorrenza mensile a decorrere dal quarto mese di attivazione del servizio. Tutti i compensi in favore della Ditta aggiudicataria saranno corrisposti con gli utili derivanti dai proventi contravvenzionali, diversamente la Ditta non avrà nulla a pretendere. Inoltre, qualora tali utili non siano in grado di coprire i costi, la stazione appaltante si riserva di rinegoziare i termini di pagamento con la ditta aggiudicataria. Resta salva la facoltà di risoluzione del contratto qualora il servizio posto in essere sia antieconomico. Si chiede di chiarire in che cosa consiste l’antieconomicità di questo tipo di servizio?
    Quesito 6) essendo richiesta negli atti di gara la riscossione coattiva, si chiede di chiarire: a) di che valore deve essere l’iscrizione all’albo dei riscossori. b) Quale deve essere il valore per la prova dei requisiti;


    Quesito 1) Si rinvia a quanto espressamente previsto dalla normativa vigente
    Quesito 2) Le dichiarazioni di cui al presente paragrafo sono sottoscritte secondo le modalità di cui al punto 15.1
    Quesito 3) La fornitura riguarda un dispositivo e/o sistema che deve poter rilevare i due sensi di marcia da una postazione, con rilevamento da posteriore e /o frontale.
    Quesito 4) Trattasi di un refuso, non ci sono prestazioni principali o secondarie.
    Quesito 5) Per antieconomicità si intende che i costi del servizio sono maggiori delle entrate derivanti dallo stesso.
    Quesito 6)
    punto a) Il valore dell'iscrizione all'Albo dei riscossori deve essere pari alla soglia minima di € 2.500.000,00.
    Punto b) non è previsto nessun valore
    25/01/2022 12:34
  2. 19/01/2022 12:46 - Spett.le Comune di Lagonegro,
    in riferimento allla procedura CIG 90347618A1, si fa presente che sulla piattaforma ANAC, al momento non è possibile generare il PASSoe come richiesto all’Art. 15 pag 33 del Disciplinadìre di Gara.
     


    Si comunica che il CIG è stato perfezionato
    25/01/2022 12:51
  3. 19/01/2022 11:20 - Spett.le Ente,
    in riferimento alla gara CIG 90347618A1, si richiedono le seguenti domande di chiarimento:

    1) “In riferimento al requisito di cui all’art. 7.2 punto secondo del Disciplinare di gara si chiede di confermare che è sufficiente produrre le due dichiarazioni bancarie in formato pdf e/o p7m”
    2) “In riferimento al requisito di cui all’art. 11 del Disciplinare di gara non essendo presente tra i documenti di gara l’allegato citato denominato “Dichiarazione di sopralluogo autonomo” si chiede di confermare che è possibile presentare una autodichiarazione di avvenuto sopralluogo, senza utilizzare il format di cui sopra in quanto assente”
     


    RISPOSTA
    1) SI, è sufficiente;
    2) Si, è possibile utilizzare altro format;
    28/01/2022 15:04
  4. 20/01/2022 11:54 - Egregio dott. Martino

    1) A differenza dei requisiti di capacità tecnica e professionale, l’Autorità ricorda che l’idoneità professionale non attiene tanto alla competenza ed esperienza concreta dell’operatore economico dimostrata nel settore di riferimento, quanto piuttosto alla titolarità di un requisito abilitativo comprovato dall’iscrizione in appositi registri e albi professionali.
    Avendo carattere personale ed esprimendo uno status dell’operatore economico, non essendo attinenti all’impresa e ai mezzi di cui essa dispone né all’obiettiva qualità dell’adempimento delle prestazioni, non possono essere oggetto di avvalimento; inoltre, in caso di partecipazione in raggruppamento temporaneo di imprese, l’Autorità ha espresso in generale l’orientamento secondo cui i requisiti devono essere posseduti singolarmente da ciascuna impresa associata sulla base dell’attività svolta all’interno del raggruppamento stesso  (parere di precontenzioso n. 36 del 26 febbraio 2014; parere di precontenzioso di cui alla delibera n. 269 del 14 marzo 2018).
    A tal proposito si segnala che al punto 7.3 lett. e) del disciplinare di gara, tra i requisiti di capacità tecnica e professionale, viene indicata l’iscrizione all’Albo dei soggetti abilitati ad effettuare attività di liquidazione ed accertamento dei tributi e quelle di riscossione dei tributi e di altre entrate delle Province e dei Comuni di cui al D.M. 11/09/2000 n. 289 e smi.
    Per quanto in premessa indicato, tale requisito deve essere considerato come requisito di idoneità professionale e non di capacità tecnica e professionale e pertanto non avallabile.

    2) Al punto 16 del disciplinare di gara, in merito alla relazione contenente l’offerta tecnica, è riportato che questa deve essere costituita al massimo da 50 cartelle A4 con interlinea singola;
    si richiede se la copertina e l’indice sono esclusi dal conteggio del suddetto numero massimo di cartelle.  

     


    1) Si, requisito professionale;
    2) Sono compresi
    28/01/2022 15:05
  5. 21/01/2022 11:37 - Buongiorno si formulano con la presente i seguenti quesiti:
    1.Rispetto a quanto indicato nel testo dell’art 11 del Capitolato, si richiede di voler specificare se le spese postali e di notifica siano anticipate dell’Ente o oggetto di rimborso mensile?  
    2.Si chiede di conferma se le spese relative al D.M. 21 novembre 2000 siano oggetto di rimborso anche per le posizioni non pagate.  
    3. Si chiede conferma che il concessionario tratterà quanto pagato dal debitore a titolo di aggio (come indicato all’art 11 del Capitolato) oltre che quanto previsto a titolo di corrispettivo come aggio posto a base di gara (come previsto dall’art. 3 punto 4 del Disciplinare di gara)
     


    1. Le spese saranno rimborsate mensilmente;
    2. Si conferma;
    3. L’incasso avverrà sul conto corrente dedicato, l’aggio verrà corrisposto dall’Ente sulle posizione effettivamente incassate.
    28/01/2022 15:38

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it