Gara - ID 8608

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante BOSCOREALE
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
PROCEDURA APERTA PER LAVORI INERENTI: PROGRAMMA DI RECUPERO URBANO AMBITO DI VILLA REGINA - REALIZZAZIONE INTERVENTO: "SISTEMAZIONE VIALE D’INGRESSO ALL’ANTIQUARIUM - INTERVENTO 2.2". CUP: J19D14000010004 - CIG: 9249336985.
CIG9249336985
CUPJ19D14000010004
Totale appalto€ 304.418,92
Data pubblicazione 28/07/2022 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 25 Agosto 2022 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMercoledi - 31 Agosto 2022 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 15 Settembre 2022 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizionePROCEDURA APERTA PER LAVORI INERENTI: PROGRAMMA DI RECUPERO URBANO AMBITO DI VILLA REGINA - REALIZZAZIONE INTERVENTO: "SISTEMAZIONE VIALE D’INGRESSO ALL’ANTIQUARIUM - INTERVENTO 2.2". CUP: J19D14000010004 - CIG: 9249336985.
Struttura proponente COMUNE DI BOSCOREALE (NA)
Responsabile del servizio Geom. Sergio de Prisco Responsabile del procedimento Arch. Pepe Francesco
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf bando-signed - 618.64 kB
File pdf disciplinare-di-gara-signed-1-firmato - 806.31 kB
File zip modelli-di-gara - 3.35 MB
File pdf autorizzazione-paesaggistica-prot.-2368-del-26-01-2021 - 3.53 MB
File zip progettoesecutivo-stampa-25-10-2021 - 64.49 MB

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Chiarimenti

  1. 29/07/2022 17:58 -

    Premesso che:
    il d.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 all’Art. 61. Categorie e classifiche, specifica al
    2. La qualificazione in una categoria abilita l'impresa a partecipare alle gare e ad eseguire i lavori nei limiti della propria classifica incrementata di un quinto;
    Le classifiche sono stabilite secondo i seguenti livelli di importo:
                    I              fino a euro         258.000
                    II             fino a euro         516.000

    In merito al primo punto del QUESITO.
    Poniamo che l’azienda sia qualificata per la categoria OG 3 (Strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie, metropolitane) e per la classifica II (importi fino a 516.000 euro). In questo caso potrebbe partecipare a tutti le gare d’appalto per lavori pubblici appartenenti alla OG 3 per un importo base d’asta massimo di euro (pari a 516.000 + 20%).

    In merito al secondo punto del QUESITO.
    Art. 85. Lavori eseguiti dall’impresa affidataria e dall'impresa subappaltatrice. Lavori affidati a terzi dal contraente generale
    1. Ai fini della qualificazione delle imprese che hanno affidato lavorazioni in subappalto e delle imprese subappaltatrici le SOA si attengono ai seguenti criteri:
    a) le lavorazioni eseguite dalle imprese subappaltatrici sono classificabili ai sensi delle tabelle di cui all'allegato A; l'impresa subappaltatrice può utilizzare per la qualificazione il quantitativo delle lavorazioni eseguite aventi le caratteristiche predette;

    b) l'impresa affidataria può utilizzare:

    1) i lavori della categoria prevalente, subappaltati nel limite massimo del trenta per cento di cui all’articolo 170, comma 1, per l’intero importo;

    2) i lavori di ciascuna delle categorie scorporabili previste nel bando o nell’avviso di gara o nella lettera di invito, appartenenti alle categorie di cui all'allegato A, per le quali non è prescritta la qualificazione obbligatoria, per l’intero importo in ciascuna delle categorie scorporabili se le lavorazioni sono subappaltate entro il limite del trenta per cento riferito a ciascuna categoria; l’importo dei lavori di ciascuna categoria scorporabile subappaltata oltre il predetto limite, è decurtato della quota eccedente il trenta per cento e può essere, così decurtato, utilizzato, in alternativa, per la qualificazione nella categoria prevalente ovvero ripartito tra la categoria prevalente e la categoria scorporabile, [ per una percentuale riferita a tale categoria scorporabile non superiore al dieci per cento;]

    3) i lavori di ciascuna delle categorie scorporabili previste nel bando o nell’avviso di gara o nella lettera di invito, appartenenti alle categorie di cui all'allegato A, per le quali è prescritta la qualificazione obbligatoria, per l’intero importo in ciascuna delle categorie scorporabili se le lavorazioni sono subappaltate entro il limite del quaranta per cento riferito a ciascuna categoria; l’importo dei lavori di ciascuna categoria scorporabile subappaltata oltre il predetto limite, è decurtato della quota eccedente il quaranta per cento e può essere, così decurtato, utilizzato, in alternativa, per la qualificazione nella categoria prevalente ovvero ripartito tra la categoria prevalente e la categoria scorporabile, [ per una percentuale riferita a tale categoria scorporabile non superiore al dieci per cento.]

    Alla luce di quanto sopra sono subappaltabili per intero la OG10 e la OS24.
     
    04/08/2022 12:55

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it