Gara - ID 10422

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante STIO
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
PROCEDURA APERTA PER LAVORI DI “SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALI E PREVENTIVI FINALIZZATI A RIDURRE IL RISCHIO IDROGEOLOGICO IN LOCALITA’ CASIMANDRONI - AMIGNOSI” IN AGRO E DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI STIO. CUP: H72D18000010006 - CIG: 908779098B.
CIG908779098B
CUPH72D18000010006
Totale appalto€ 499.901,30
Data pubblicazione 04/11/2022 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 30 Novembre 2022 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 05 Dicembre 2022 - 12:00 Apertura delle offerteMartedi - 13 Dicembre 2022 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizionePROCEDURA APERTA PER LAVORI DI “SISTEMAZIONE IDRAULICO FORESTALI E PREVENTIVI FINALIZZATI A RIDURRE IL RISCHIO IDROGEOLOGICO IN LOCALITA’ CASIMANDRONI - AMIGNOSI” IN AGRO E DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI STIO. CUP: H72D18000010006 - CIG: 908779098B.
Struttura proponente COMUNE DI STIO (SA)
Responsabile del servizio R.U.P. Geom. Stefano Trotta Responsabile del procedimento Geom. Trotta Stefano
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf a.21-lavape-oepv-bando - 1.18 MB
File pdf a.22-lavape-oepv-disciplinare - 11.57 MB
File zip modelli-di-gara - 4.03 MB
File zip progetto - 48.07 MB

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Chiarimenti

  1. 28/11/2022 11:31 - Buongiorno,
    chiedo delucidazione in merito all’attestazione SOA, in quanto esiste una discordanza tra l’oggetto dei lavori e la categoria richiesta:
    inizialmente nel disciplinare si parla di og13, poi addirittura di OG3 e OS12A (art. 7.2 e 7.3 del disciplinare).
    Potete chiarire in merito?
    Grazie


    La categoria esatta é la OG13.- Quanto agli artt.: 7.2 e 7.3, trattasi evidentemente di refusi, di cui lo scrivente, operando su uno schema preesistente, non si é accorto.- Si chiede venia per il disguido.- Saluti Stefano Trotta RUP – Responsabile UTC Stio.- 
    01/12/2022 13:19
  2. 25/11/2022 12:24 - Egr. Responsabile Unico del Procedimento
    Geometra Stefano Trotta
     

    Relativamente alla gara avente ad oggetto “Interventi di sistemazione idraulico - forestali e preventivi finalizzati a ridurre il rischio idrogeologico in località Casimandroni – Amignosi nel Comune di Stio”
    Si richiedono delucidazioni in merito ai seguenti argomenti.
     
    Nel Disciplinare al punto 16 - Contenuto dell’offerta tecnica si legge quanto segue:”… la relazione dovrà avere un totale di cartelle non superiore alle n.8 (escluse mascherina ed eventuale sommario), ciascuna in formato A4. “
    Pertanto il nostro quesito è il seguente:
    Per cartella si deve intende foglio, ovvero documento formato da fronte e retro e pertanto da n.2 pagine (con totale n.16 pagine A4) oppure se invece, ad ogni cartella deve corrispondere numero 1 pagina (pertanto senza retro con totale n.8 pagine A4).
     
    In attesa di un cortese riscontro si porgono cordiali saluti.
     


    I fogli, fino al numero indicato, possono essere scritti anche fronte retro, a scelta dell’OE proponente.- Saluti Stefano Trotta RUP – Respobsabile UTC Stio.- 
    01/12/2022 13:23
  3. 21/11/2022 10:55 - Buongiorno, 
    nel Disciplinare di gara l’importo dei lavori soggetti a ribasso risulta pari ad € 492.792,69 e gli importi non soggetti a ribasso pari ad € 7.108,61 mentre nell’Elaborato TAV.15 (Computo metrico) e TAV.16 (Costi della Sicurezza) gli oneri della sicurezza non soggetti a ribasso risultano pari ad € 4.625,51.

    Si chiede chiarimento in merito

    Cordiali saluti 


    Si deve tener conto degli importi riportati nel Disciplinare Telematico di gara, dunque:
    - importo lavori a base di gara: € 499.901,30 di cui: 
     1.: importo soggetto a ribasso: € 492.762,69 (di cui € 264.994,68 costi della Manodopera;
     2.: importo non soggetto a ribasso (oneri per la sicurezza): € 7.108, 61.-
    Saluti Stefano Trotta RUP – Responsabile UTC Stio.- 
    01/12/2022 13:38
  4. 21/11/2022 10:52 - Buongiorno, 
    in merito alla durata dell’appalto, all’interno del Disciplinare e del Bando di gara sono riportati 300 giorni naturali e consecutivi mentre nel Cronoprogramma (Tav.19) è riportato 320 giorni consecutivi. 
    Siccome fa parte dell’offerta economica redigere il Cronoprogramma, si chiede chiarimento sul numero di giorni da prendere in considerazione e sul ribasso max di tempo. 
    Cordiali saluti 


    In quanto al termine della durata dell’appalto, si deve fare riferimento a quello riportato nel bando – disciplinare di gara, ossia Giorni 300 a decorrere dalla data del verbale di consegna.- Saluti Stefano Trotta TUP – Responsabile UTC Stio.- 
    01/12/2022 13:46

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it