Gara - ID 10700

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante CASTELCIVITA
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori
PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI RICONVERSIONE SPAZI INUTILIZZATI DELLA EX SCUOLA MATERNA PER CENTRO POLIFUNZIONALE PER LA FAMIGLIA. CUP: D94E21000340001 – CIG: 9469303C07
CIG9469303C07
CUPD94E21000340001
Totale appalto€ 1.460.041,12
Data pubblicazione 21/11/2022 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 28 Novembre 2022 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMartedi - 06 Dicembre 2022 - 12:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizionePROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI RICONVERSIONE SPAZI INUTILIZZATI DELLA EX SCUOLA MATERNA PER CENTRO POLIFUNZIONALE PER LA FAMIGLIA. CUP: D94E21000340001 – CIG: 9469303C07
Struttura proponente COMUNE DI CASTELCIVITA
Responsabile del servizio Alfonso Amato Responsabile del procedimento Ing. AMATO Alfonso
Allegati
Richiesta DGUE XML
File zip atti-di-gara - 1.21 MB
File zip progetto - 134.72 MB

Trasparenza

Importo liquidato0,00

Chiarimenti

  1. 21/11/2022 12:53 - IN RIFERIMENTO ALLA CATEGORIA SCORPORABILE OG11, SI CHIEDE SE E’ POSSIBILE RICORRERE AL SUBAPPALTO QUALIFICANTE NELLA MISURA DEL 100%
     


    Si.
    Il limite al subappalto è fissato nel 50% dell’importo complessivo
    La categoria OG11, scorporabile, ammonta al 10,48%
    Naturalmente l’importo va coperto con la qualifica nella categoria prevalente

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    21/11/2022 14:05
  2. 21/11/2022 12:54 - Salve, è possibile subappaltare al 100% la categoria OG11?
    L’impresa è priva di soa OG11  ma è in possesso di requisiti fino a euro 150.000
    É possibile partecipare alla gara in uno dei due modi
    Grazie
    Saluti


    Si.
    Il limite al subappalto è fissato nel 50% dell’importo complessivo
    La categoria OG11, scorporabile, ammonta al 10,48%
    Naturalmente l’importo va coperto con la qualifica nella categoria prevalente
    Non è possibile dimostrare i requisiti con lavaori eseguiti poichè la categoria OG11 (SIOS) è a qualificazione obbligatoria, che dovrà essere posseduta dal subappaltatore

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    21/11/2022 14:08
  3. 22/11/2022 15:39 - Spett.le Comune
    richiediamo con la presente :
    Il prezzario REGIONE CAMPANIA 2018 utilizzato per computare l’appalto sarà poi sostituito da quello ultimo, in vigore ai sensi dell’art. 29 del decreto legge 27 gennaio 2022, n. 4 per appalti di lavori?
    Facciamo presente inoltre che Il bando di gara rimanda ai contenuti dell’art. 23 del CSA che prevedono la Revisione dei Prezzi.
    In attesa di un celere riscontro , si porgono distitni saluti.


    Il Prezzario utilizzato per l’appalto è il PREZZARIO REGIONE CAMPANIA 2022 e non 2018.

    Per quanto riguarda l’art. 23 del CSA è stato lasciato per eventuali e ulteriori disposizioni legislative in materia.

    il RUP
    ing. Alfonso AMATO
    22/11/2022 15:47
  4. 22/11/2022 18:52 - POSSIBILE PARTECIPARE IN ATI DA COSTITUIRE TRA UNA IMPRESA ATTESTATA IN CAT OG 1 CLASS III IN POSSESSO QUALITA’ ED UNA IMPRESA IN CAT OG 1 CLASS II NON IN POSSESSO QUALITA’, SUBAPPALTANDO PER INTERO LA CATEGORIA OG 11?

    CORDIALI SALUTI.


    ALLA LUCE DEGLI ORINETAMENTI DELL’ANACA E DELLA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA, IN CASO DI ATI ORIZZONTALE PER UNA CATEGRIA SUPERIORE ALLA PRIMA, LA CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ DEVE ESSERE POSSEDUTA DA TUTTE LE IMPRESE.
    PERTANTO LA RISPOSTA AL PRIMO QUESTITO E’ NO.
    RESTA POSSIBILE IL SUBAPPALTO DELL’INETRA CATEGOIRA OG11

    IL RUP
    Ing. Alfonso AMATO
    23/11/2022 17:57
  5. 23/11/2022 13:24 - si richiede se bisogna menzionare la ditta per la categoria OG11 in fase di gara 
    grazie 


    Con la vigente normativa non è più necessario indicare il subappaltatrore, neanche in caso di “subappalto necessario”.

    Il RUP
    ing. Alfonso AMATO
    23/11/2022 17:58
  6. 24/11/2022 09:19 - Buongiorno, si chiede se la categoria OG11 è subappaltabile al 100 % ai sensi dell’art.108 decreto semplificazioni 77/2021, ricoprendo con la categoria prevalente l’intero importo dell’appalto.

    Cordiali saluti  


    Si.
    Il limite al subappalto è fissato nel 50% dell’importo complessivo
    La categoria OG11, scorporabile, ammonta al 10,48%
    Naturalmente l’importo va coperto con la qualifica nella categoria prevalente, e il subappaltore dovrà essere in possesso della qualifica (SOA) nella categoria OG11 (SIOS)

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    24/11/2022 11:22
  7. 24/11/2022 10:29 - Buongiorno, la scrivente, in possesso della categoria OG1 III BIS ed OG 3 II,  chiede se è possibile subappaltare la Categoria OG11 al 100%, ad impresa qualificata. In attesa di chiarimento in merito si ringrazia anticipatamente.
    Cordiali saluti
     


    Si.
    Si rimanda alle risposte fornite ai quesiti precedenti.

    Il limite al subappalto è fissato nel 50% dell’importo complessivo
    La categoria OG11, scorporabile, ammonta al 10,48%
    Naturalmente l’importo va coperto con la qualifica nella categoria prevalente, e il subappaltore dovrà essere in possesso della qualifica (SOA) nella categoria OG11 (SIOS)

    Il RUP
    ing. Alfonso Amato
    24/11/2022 11:25
  8. 24/11/2022 14:46 - Salve, 
    la scrivente società chiede se il sopralluogo della procedura di gara è obbligatorio.

    Nell’attesa di un vostro riscontro.
    Saluti


    SI
    La invito a leggere il punto 11 del bando di gara.
    11 SOPRALLUOGO
    L’operatore economico interessato a partecipare alla presente procedura è tenuto alla visita dei luoghi oltre che a prendere visione di tutti gli elaborati a base di gara. I concorrenti potranno ottemperare all’obbligo di sopralluogo nella modalità e nei tempi che ritiene maggiormente opportuni, ai fini della partecipazione alla presente procedura dovrà compilare e firmare digitalmente l’allegato “Dichiarazione di sopralluogo autonomo” ed allegarlo alla Documentazione Amministrativa.

    il RUP
    ing. Alfonso AMATO
    24/11/2022 15:11
  9. 24/11/2022 16:33 - BUON POMERIGGIO
    CON LA PRESENTE SI CHIEDE SE E’ POSSIBILE PAGARE L’IMPOSTA DI BOLLO MEDIANTE F24 CON CODICE TRIBUTO 1562 O 2501.
    GRAZIE
     


    Secondo gli orientamenti dell’Agenzia delle Entrate (cfr. risposta interpello n. 321/2019) NON E’ possibile assolvere l’importa di bollo per gare di appalto con F24 (codice trtibuto 2501)
    Le consiglio di utilizzare il modello F23 codice tributo 456T codice ufficio AdE di Eboli  TEM, ovvero altre forme di pagamento ammesse per il codice tributo 456T

    il RUP
    ing. Alfonso AMATO
    24/11/2022 17:56
  10. 25/11/2022 11:00 - Buongiorno, la scrivente impresa vorrebbe sapere se è necessario redigere l’allegato “domanda di partecipazione”, dal momento in cui non è stato fornito. 
    In attesa di vostra risposta, vi porgiamo cordiali saluti.


    Per la partecipazione in forma singola è sufficiente compilare il DGUE e i due allegati relativi alle clausole sociali e alla dichiaraziopne di avvenuto sopralluogo e presa visione.
    Altre modalità di partecipazione (ATI, avvalimento) prevedono la produzione di ulteriore documentazione come descritto nel bando e disciplinare di gara
    La domanda di partecpazione non è un documento  obbligatorio.

    Il RUP
    ing. Alfonso AMATO
    25/11/2022 11:16
  11. 28/11/2022 11:06 - L' imposta di bollo su offerta economica può essere assolta anche  con marca da bollo annullata e apposta su dichiarazione inerente  offerta economica, s? invece che del pagamento con F23.Grazie
     


    SI
    la dichiarazione di avvenuto assolvimento dell’imposta di bollo sull’offerta economica, riportante gli estremi della gara (oggetto, CUP e CIG) nonchè il codice identificativo della marca da bollo cartacea e la dichiarazione dell’uso esclusivo della stessa, dovrà essere allegata alla documentazione amministrativa e sottoscritta con firma digitale.

    il RUP
    ing. Alfonso AMATO
    28/11/2022 14:52

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@asmecomm.it - 800 955054

Attivo dal lunedì al venerdì dalle 09 alle 14 e dalle 14:30 alle 17:30

ASMECOMM

Via Carlo Cattaneo,9 Gallarate (VA)
Tel. 800 955054 - Email: assistenza@asmecomm.it - PEC: piattaforma@asmepec.it